Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Maggio - ore 22.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Arbasetti e Casagrande: "Dovrebbe essere il Molo Pagliari a ospitare Exodus"

Arbasetti e Casagrande: `Dovrebbe essere il Molo Pagliari a ospitare Exodus`

- Siccome il Molo Pagliari esiste ancora,siccome sono anni che diciamo che dovrebbe essere messo in condizione di ricevere gli ospiti per il premio Exodus,anche perché è un bene sotto tutela delle belle arti come bene storico,basterebbe che si facesse quanto necessario per renderlo presentabile agli occhi del mondo.
Sarebbe doveroso anche per dare la soddisfazione a coloro che allora si prodigarono per fare in modo che la sosta dei nostri ospiti,durata molto tempo perché gli inglesi non volevano farli partire,diventasse meno dura.
Avevano bisogno di tutto,dell’acqua da bere, dei bagni per le esigenze personali e per un minimo di pulizia personale,di cibo,ed erano tempi duri per tutti quelli ma le popolazioni di Pagliari e di Fossamastra si prodigarono in ogni modo possibile.
Certo le condizioni del molo oggi sono tali da farci vergognare,la lapide posta a ricordo non si legge più perchè coperta da sudiciume,così come tutto il molo versa in uno stato vergognoso.
Si dice che non si dovrebbe fare polemica ma in questo caso è quasi d’obbligo e la nostra speranza è che il Signor Molinari,avvertito da noi personalmente,ritiri il suo premio e chieda di visitare i luoghi ove i fatti avvennero facendo in tal modo vergognare un’amministrazione cittadina che ha saputo solo ridurre al degrado un bene per cui la città(chiamata PORTA DI SION)ha guadagnato una medaglia al valor civile.
Noi cittadini del levante sappiamo che la medaglia è stata conferita per merito nostro e vorremmo che questo bene storicamente prezioso venisse tutelato come sarebbe giusto fosse, rimanesse a disposizione dei cittadini senza rischiare di venire ancora di più deturpato occupandolo con una baraccopoli per il trasferimento delle marine storiche.
Complimenti ai nostri amministratori che non hanno alcuna cura per nessuno dei nostri beni storici e si vede da come è ridotta la città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








FOTOGALLERY



I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure