Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Giugno - ore 15.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Una città cenerentola, via la banca e niente ospedale"

L'sos di Moimare (Confsal): "Declassamento territoriale, centinaia di posti di lavoro altamente qualificati a rischio. Pronti alla mobilitazione".

critica ai sindacati confederali
"Una città cenerentola, via la banca e niente ospedale"

- Per una non casuale coincidenza stanno esplodendo contemporaneamente due grosse problematiche nella nostra provincia. Parlo della drammatica situazione della sanità, ed in particolare dei pesanti ritardi nella costruzione del nuovo ospedale e della ormai imminente scomparsa di una delle pochissime grandi aziende che hanno ancora direzione e consiglio di amministrazione in città, la storica Cassa di Risparmio spezzina. Della sanità sappiamo già di essere la provincia cenerentola della Liguria, con più di 100 milioni di finanziamenti, 200 e rotti posti letto e centinaia in organico in meno rispetto alla stessa media regionale. Oltre a quel fantomatico nuovo ospedale perso nelle nebbie di Genova.

Ora ci è giunta conferma che una sanissima azienda di credito come Carispezia, che ogni anno macina decine di milioni di utili, in continua e proficua crescita, radicata nel territorio come pochissime altre in Italia, è destinata a sparire nella arco di pochi mesi, assorbita dal gruppo Cariparma, per conto di Credit Agricole. Questo significa la cancellazione di Presidenza, Direzione Generale, Consiglio di amministrazione di Carispezia e relativi uffici, con possibili\probabili tagli di organico, e l'allontanamento di fatto di importanti centri decisionali dalla nostra provincia, su settori vitali
quali crediti ed investimenti. Eppure una banca come Carispezia, che ha superato brillantemente la crisi, al contrario di banche confinanti e concorrenti come Monte Paschi e Carige, ha tutti i pregi e le prospettive di crescita di una sana
banca locale inserita in un grande e anch'esso sano gruppo internazionale come Credit agricole.

Di fronte ad un panorama come questo, che significa un declassamento di fatto della nostra provincia, con centinaia di posti di lavoro altamente qualificati a rischio, ed il possibile indebolimento dei servizi offerti ai nostri concittadini, come dirigenti provinciali della Confsal, abbiamo deciso di scendere in campo, a fianco dei sindacati di categoria direttamente coinvolti, per arginare questa deriva e perciò abbiamo chiesto alle autorità competenti, sindaco, presidente della provincia ed a breve anche assessore regionale, ed ai parlamentari della nostra circoscrizione, incontri urgenti in cui solleciteremo un maggior impegno a tutela dei lavoratori e giorni 900 adesioni alla pagina FB Nuovo ospedale Spezia. Approfitto per invitare tutti a dare il proprio di tutti i cittadini. Siamo anche pronti, se necessario, a lanciare mobilitazioni popolari a difesa di questi settori, così decisivi per il benessere della nostra provincia. Dobbiamo segnalare, per completezza di informazione, che questa mobilitazione, condivisa nei fatti da tutti i sindacati, di categoria e confederali, si è frammentata per responsabilità di Cgil, Cisl e Uil, che si sono rifiutati di partecipare agli incontri insieme con i sindacati autonomi. Non mi permetto di azzardare ipotesi su quale alchimia politico sindacale abbia provocato questa rottura del fronte sindacale, con conseguente inevitabile indebolimento della nostra azione, ma mi viene in mente Giulio Andreotti ed una delle sue frasi più note e famose: A pensar male si fa peccato, ma di solito ci si azzecca.

Lorenzo Moimare
Segretario provinciale Confsal

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News