Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Aprile - ore 22.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Un'unica tessera per famiglia, la differenziata è ancora penitenza"

"Un'unica tessera per famiglia, la differenziata è ancora penitenza"

- "Che siamo un popolo profondamente ed inguaribilmente cattolico, compresi i pochi miscredenti , e quindi inguaribilmente peccatore, e perciò con la assoluta necessità di soffrire di una qualche penitenza per raggiungere la salvezza, lo capiamo anche da questioni apparentemente molto lontane dalla religione quale la gestione della raccolta differenziata dei rifiuti.
Fino a qualche mese fa , almeno nel centro città, la penitenza era strettamente legata alla demenziale turnazione della raccolta, limitata a qualche raro giorno per ogni tipo di rifiuto e solo ad orari sostanzialmente antelucani. Questo ci costringeva a tenere per giorni e giorni puzzolentissimi rifiuti in giro per casa, e se poi ci alzavamo un po’ troppo tardi o andavamo fuori città per week end, i giorni di puzza e la relativa penitenza erano ulteriormente prolungati.

Il perché non fosse possibile, come accade ora, tenere permanentemente i diversi bidoni nei siti previsti, era evidentemente legato alla penitenza che l’amministrazione passata riteneva indispensabile infliggere ai cittadini per raggiungere la salvezza della anima, nella versione modernizzata della tutela dell’ambiente.
Ma naturalmente anche la nuova soluzione, bidoni sempre per ogni tipo di rifiuti, doveva mantenete il suo carattere punitivo e penitenziale, che ha preso la sembianza della famigerata tessera di accesso ai bidoni. Qualcuno mi sa spiegare perché un povero disgraziato di cittadino, o non cittadino di passaggio, deve essere autenticato da una tessera per poter buttare i propri rifiuti negli appositi bidoni?

Si temeva forse l’arrivo di carovane di cittadini dalla periferia o, Dio non voglia, dai comuni limitrofi intenti a scaricare tonnellate di rifiuti senza averne il sacro diritto sancito dal salvifico tesserino?
Tesserino unico per famiglie anche numerose e relative colf, che costringe a laboriosi riti di passaggio, funzionante circa una volta su tre, con display giusto a livello di occhi di disabili in carrozzella, ma illeggibile per adulti di almeno media statura.

Ma il massimo della penitenza, e quindi il massimo del perdono dei peccati e del raggiungimento della relativa salvezza, nostra e della natura, si raggiunge nei giorni di pioggia, assai frequenti nella nostra umida città, quando il conferire i vari rifiuti differenziati si svolge tra irriferibili maledizioni, ombrelli rovesciati per terra e tessera che proprio per l’occasione si rifiuta di aprire tempestivamente i diversi bidoni.
Non parlo poi della cosiddetta raccolta porta a porta, diffusa in periferia, che oltre a garantire notevoli penitenze a chi la subisce, quantomeno rende felici e soddisfatti i nostri migliori amici animali: topi, pantegane, gabbiani e piccioni".

Lorenzo Moimare

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News