Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 15.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Tra viabilità e rifiuti la stazione è nel degrado assoluto"

La lettera-sfogo di un cittadino.

"Città da terzo mondo"
"Tra viabilità e rifiuti la stazione è nel degrado assoluto"

- Spettabile Redazione,

credo sia nell'interesse comune segnalare lo stato di degrado nel quale è ridotta la stazione centrale dalla quale transitano migliaia di turisti ogni giorno. Penso a loro perché noi siamo soliti affermare che il nostro golfo è meraviglioso ma in realtà è questa follia che offriamo a chi viene a visitarlo alimentando la nostra economia. La viabilità di stazione è semplicemente ridicola. Quando fu partorita non si tenne minimamente conto dell'accesso ma, ne sono certo (da vecchio diffidente), che l'unico vero scopo fu quello di incentivare l'uso del parcheggio a pagamento visto che l'accesso alla stazione sarebbe, in teoria, proibito. Permettetemi di elencare alcune cose.

Un viaggiatore che arriva trova il divieto di accesso di dimensioni gigantesche. Allora pensa che deve utilizzare il parcheggio a pagamento. Magari! In genere, negli orari diurni è pieno ed a volte c'è un operatore che gli fa cenno di avanzare. A nessuno viene in mente di suggerire il parcheggio di via XV Giugno. Ne consegue che i locali se ne fregano dei divieti e proseguono oltre il divieto parcheggiando fin dove la fantasia gli consente di arrivare. I turisti seguono l'esempio e così il piazzale di stazione è una continua carambola di auto che si infilano in ogni superficie piana disponibile. Marciapiedi compresi, ovviamente.

Ho visto personalmente auto che si infilano anche esattamente davanti alla biglietteria, transitando sul marciapiede tanto i dissuasori sono stati abbattuti e nessuno se ne preoccupa. Se però esce qualcuno dalla biglietteria l'investimento è garantito. Mai vista la Polizia municipale che provveda a far rispettare il divieto così, specialmente gli stranieri ed i fruitori, suppongo, del B&B di stazione parcheggiano gratuitamente dove capita. Forse i miei orari non collimano con i loro ma comunque potrebbero fare ben poco in mancanza di una pianificazione alternativa.

Ora, in estate, si parcheggia anche in seconda fila in Via Paleocapa sia in salita che in discesa. Per muoverti in bicicletta devi andare contromano sperando che non ci sia nessun Vettel in ritardo per il treno. Quando arrivano i bus naturalmente spesso non riescono a manovrare ed alla giostra delle auto si aggiungono i suoni del bus per richiamare i proprietari delle auto parcheggiate ovunque e costringono i bus a passare sopra l'aiuola centrale che sta andando in malora. Questo anche per mancanza di cura del verde: a fianco dell'ingresso principale della stazione c'è la pubblica discarica delle attività commerciali di stazione della quale allego foto e che è indecente per non dire vergognosa e non igienica.

In conclusione, facile immaginare che un turista porterà con sé il ricordo di una città da terzo mondo, sporca ed incivile non in grado di gestire neppure la propria stazione ferroviaria. Sarà così difficile istituire una navetta tra Via Fieschi, Via XV Giugno e la Stazione? Sarà così difficile pensare ad avere aree pulite e ben gestite? So bene che la viabilità di stazione non è stata pensata da questa Giunta, ma non mi sembra un buon motivo per lasciare le cose come stanno.

Noi continuiamo a non avere amore e rispetto né per casa nostra né per gli ospiti paganti. Ma quale futuro turistico pensiamo di avere se continuiamo così? E quale futuro pensiamo di avere noi se manchiamo della minima organizzazione e del rispetto di noi stessi accettando il continuo degrado. Siamo arrivati al punto che ci scandalizziamo se turisti senza documenti sono fermati per accertamenti, come se in qualsiasi altro Paese del mondo fosse possibile viaggiare senza documenti ma non ci preoccupiamo di fornire quel minimo di decorosa ospitalità doverosa in un luogo turistico.

GM

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I rifiuti dal box di vetro per accedere al piano inferiore in Stazione centrale


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News