Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Giugno - ore 10.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Riforma delle Province? Un pasticciaccio brutto"

`Riforma delle Province? Un pasticciaccio brutto`

- Il pasticciaccio brutto. Mutuiamo dalla letteratura questa espressione perché meglio non si potrebbe definire il 'tentativo' di riforma delle Province cui abbiamo assistito e che sempre abbiamo cercato, unilateralmente o congiuntamente alle altre sigle, di contrastare. Una riforma pasticciata, fondata quasi esclusivamente su una comunicazione persuasiva rivolta a convincere i cittadini dell’inutilità di un ente e degli straordinari risparmi che la sua cancellazione avrebbe comportato. Due falsità presto smascherate non appena i servizi essenziali che questo ente gestisce, tra cui, ad esempio, le strade e le scuole, hanno cominciato a patire gravi disservizi, effetto dei tagli draconiani che l’ente ha subito dal punto di vista del personale e delle risorse finanziare.

Nonostante gli ormai quotidiani richiami che i rappresentanti delle Province e le sigle sindacali rivolgono al governo affinché risolva l’assurda condizione di questi enti, costretti a gestire funzioni essenziali senza risorse adeguate, la situazione non migliora e molte Province sono ormai al collasso.

La CISL FP della Spezia, nelle persone del suo Coordinatore Territoriale, delle RSU e dei componenti di tutti gli organismi di rappresentanza, ha partecipato alla mobilitazione di giovedì scorso a Roma accanto ai dipendenti delle Province che hanno dato voce anche alla frustrazione ed al disagio subiti in questi anni di continui attacchi, mentre è stato solo grazie alla loro capacità professionale e dedizione che i servizi essenziali sono stati finora garantiti, seppure tra mille difficoltà.

Una voce che diventa oggi la corale pretesa di un intervento risolutivo da parte del governo che ponga fine a questa assurda situazione a beneficio della comunità tutta che questi enti sono preposti a rappresentare e tutelare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure