Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Febbraio - ore 00.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Novanta Gev parcheggiate in panchina, ma si cercano guardia parco"

Lettera alla redazione.

"Novanta Gev parcheggiate in panchina, ma si cercano guardia parco"

- Viene fatto un corso per guardia parco dal Parco Montemarcello Magra per sopperire alla mancanza di personale. Sono solo 9 sono le unità attualmente presenti a tutela e salvaguardia dell’ ambiente. Sorge spontanea una domanda: forse chi ha bisogno di personale non è a conoscenza che il personale esiste già da tempo. Le G.E.V., istituite con la Legge Regionale 30 del 23/05/1990, che ne disciplina il servizio, sono cittadini volontari che svolgono servizio senza compenso dedicando parte del proprio tempo libero per la conservazione dell'ambiente. Le G.E.V. utilizzano ogni circostanza per fare opera di sensibilizzazione e di informazione durante il servizio sul territorio risultando quindi un prezioso riferimento su tutto ciò che riguarda la salvaguardia dell'ambiente naturale. Sono Pubblici Ufficiali che controllano e verificano il rispetto delle leggi a tutela dell'ambiente collaborando con gli Enti Pubblici che operano nell'ambito ambientale ,e nel suo organico ci sono 90 GEV , parcheggiate in panchina. Il servizio di vigilanza ecologica volontaria prevede l'istituzione di Guardie Ecologiche Volontarie quali operatori ambientali che esercitino attività di educazione ambientale e vigilanza con potere sanzionatorio per gli illeciti in ambito ambientale di natura amministrativa. Le Guardie Ecologiche Volontarie sono quindi cittadini che volontariamente e gratuitamente promuovono l’informazione sulla legislazione vigente in materia di tutela dell’ambiente con particolare attenzione nei parchi e nelle aree protette; concorrono alla protezione dell’ambiente ed alla vigilanza in materia ecologica per prevenire, segnalare o accertarne le violazioni; collaborano con le autorità competenti per il monitoraggio ambientale ed in operazioni di pronto intervento e soccorso in caso di calamità naturali o disastri ecologici. Le G.E.V. vengono chiamate ad operare con prudenza, diligenza e perizia per favorire la formazione di una coscienza civica di rispetto e di interesse per la natura ed il territorio (educazione ambientale). Ora c’è da farsi delle domande e darsi anche delle risposte: se esiste già un corpo preposto alla salvaguardia dell’ambiente, formato e addestrato ,con tanto di corsi fatti da regione Liguria tramite la provincia di La spezia, che bisogno ci sarebbe di altre persone? Stiamo parlando di 90 unità parcheggiate in panchina che conoscono molto bene il territorio poiché fino a due anni fa erano attivi su di esso. E come mai non vengono chiamati ? Il corso al quale hanno partecipato era suddiviso in complessive 125 ore di cui 80 ore di lezioni frontali teoriche (serali), 20 ore di esercitazione e 25 ore di tirocinio. Le risorse ci sono ,non vedo perché non sfruttarle. Forse ,chi ha deciso per questo corso non era a conoscenza della loro esistenza. Auspichiamo che le GEV vengano riattivate al più presto, se così non fosse ,qualcuno deve dare delle risposte,e questa volte risposte serie e non vaneggiamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News