Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Multe ztl, sospendere emissioni cartelle"

`Multe ztl, sospendere emissioni cartelle`

- Sono stata la prima circa un mese fa a denunciare l’arrivo di decine di sanzioni e a chiedere di sospendere l’inoltro delle cartelle emesse a carico di chi non avesse rinnovato il pass per l’accesso alla ztl. Ma ad oggi continuano ad arrivare e i cittadini, a questo punto ne aspettano ancora altre. Come ho già avuto modo di dire, pur essendo vigente il regolamento della ztl approvato con delibera di Giunta Comunale è mancata una campagna informativa che mettesse nelle condizioni i cittadini di comprendere le nuove “regole” e soprattutto le nuove scadenze, prima mai esistite.

E’ quindi fuori discussione che i residenti del centro storico abbiano continuato ad entrare nel perimetro della ztl per raggiungere la propria abitazione in totale buona fede. Inoltre, considerato che i pass rilasciati prima del 2015 sono ancora attivi si è generata una iniquità tra chi ha rinnovato o chiesto il pass nel 2015 e chi continua a possederne uno risalente agli anni precedenti, che non può non essere considerata. Sarzana non è la prima città in cui arrivano decine di multe a casa di chi ha la colpa di essersi dimenticato un rinnovo ma in seguito al ricorso di alcuni cittadini la sentenza del 14.10.2014 n. 1330 del Tribunale Reggio Emilia, ha deciso che la sanzione da applicare è solo la prima.

Più in particolare il giudice ha rilevato che la colpa imputabile all’automobilista è “unica”, ed è integrata dalla circostanza di aver dimenticato di rinnovare il permesso di circolazione. Pertanto le successive violazioni, integrate dai singoli accessi alla zona a traffico limitato, atteso che esse traggono origine unicamente dalla precedente omissione, non risultano assistite dal necessario elemento soggettivo di contrasto con l’ordinamento. Tale affermazione trova conferma nella circostanza che, a seguito della notifica della prima contravvenzione, l’appellato rinnovava il permesso di circolazione alla ztl. E questo è esattamente ciò che avviene a Sarzana.

In un interrogazione l’ho segnalato al Comandante che auspico sarà in grado di interrompere l’inoltro delle multe applicando questa sentenza alle sanzioni non ancora inviate bloccando una spesa che, visti i ricorsi che i cittadini stanno preparando, potrebbero a quel punto sì rappresentare un problema per il bilancio e un possibile danno erariale. Se è chiaro e pacifico, come richiamato dalla sentenza, che le multe verranno cancellate dall’illustrissimo Prefetto o dal Giudice di Pace, non se ne inviino altre oltre alla prima o comunque si smetta di continuare a mandarle a chi ne ha già collezionato diverse decine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure