Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Monterosso, chi controlla lo sfalcio dell'erba sulle Strade provinciali?"

`Monterosso, chi controlla lo sfalcio dell´erba sulle Strade provinciali?`

- Il 23 settembre scorso il Parco delle Cinque Terre rendeva noto tramite il sito istituzionale e la stampa locale, che vista l'impossibilità da parte della Provincia della Spezia ad eseguire i lavori di manutenzione stradale dei tratti nei comuni delle Cinque Terre, erano pronti e stanziati 32,285 mila euro a tale scopo.
Notoriamente da anni le strade della nostra Provincia sono in condizioni allarmanti, la cronica e sempre più frequente mancanza di fondi ha reso alcuni tratti dei veri e propri percorsi ad ostacoli con evidenti criticità in termini di sicurezza.
Quei 32,285 mila euro stanziati dal Ente Parco sono una piccola boccata di ossigeno sia per la piccola manutenzione sia anche ed è utile sottolinearlo per l'occasione di lavoro data a piccole imprese locali.
Dal ottobre 2011 alcuni tratti di Provinciale sopra Vernazza e Monterosso sono andati via via pericolosamente verso il totale abbandono, gli arbusti ai lati della carreggiata hanno di fatto invaso ampie porzioni rendendo in talune curve impossibile ogni visuale,la striscia bianca che delimita e segna la carreggiata e i cosi detti occhi di gatto tanto utili nelle ore notturne sono del tutto spariti rendendo la guida serale assai affaticante e ricca di incognite.
Non si possono fare certamente raffronti con le strade del Trentino, ci racconta Nicola Busco di Sinistra dei Valori inviandoci anche alcune foto, ma le nostre strade dovrebbero essere più valorizzate e basta vedere il parcheggio di Fegina come si riempie nelle giornate di buon tempo, per capire come sono esse importanti.
Oggi per caso sono transitato sulla 370 dir nei pressi del Santuario di Soviore, e non ho potuto fare a meno di notare con soddisfazione che il lavoro di sfalcio era iniziato, soffermandomi con più attenzione purtroppo non ho potuto non notare che vistose lacune inficiano la buona volontà dell'Ente che materialmente andrà a pagare tali opere.
Nel dare notizia dello stanziamento lo scorso settembre, per eseguire materialmente l'opera di manutenzione l'Ente Parco ha messo pure in evidenza, cito testuale prosegue Busco, particolare attenzione sarà dedicata alla pulizia delle cunette stradali che, se non effettuata con regolarità, può causare il ruscellamento superficiale delle acque, dando origine a fenomeni di dissesto idrogeologico come crollo dei muri a secco, nei pressi delle zone sotto strada.
Chissà perchè a pensare male si fa peccato, quelle cunette in parte fotografate moriranno cosi come sono state ritratte o qualche mente pensante, domani o magari dopo domani rileggendo il comunicato, rimedierà alla svista ?
Lascio agli automobilisti di passaggio nei prossimi giorni, verificare chi in fin dei conti ha ragione, conclude Busco spero di avere torto e vedere con i miei occhi anche la promessa pulizia delle cunette.....che potrebbero ruscellare e causare smottamenti sottostanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure