Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 00.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"La Soprintendenza ferma la demolizione di un bene storico e si dà la colpa a Italia Nostra"

`La Soprintendenza ferma la demolizione di un bene storico e si dà la colpa a Italia Nostra`

- Lo scorso 6 aprile il Comune della Spezia ha pubblicato il seguente comunicato stampa: “Esposto di Italia Nostra per blocco cantiere nuovo ospedale del Felettino. Il sindaco Massimo Federici: Gesto incommentabile. Fiducia nella soprintendenza. La notizia dell'esposto di Italia Nostra per il blocco del cantiere del Felettino lascia esterrefatti A dichiararlo il sindaco della Spezia Massimo Federici. Sono senza parole. Stiamo parlando del nuovo ospedale – continua il sindaco -, l'opera più attesa da un vasto territorio da vent'anni. La partenza dei lavori è in programma per il 13 aprile. Questa mossa, fatta nel momento in cui il nuovo ospedale è diventato una prospettiva certa, è incommentabile. Ho fiducia – conclude Federici - che la Soprintendenza saprà valutare nel modo più appropriato la vicenda, sapendo che in gioco c'è la realizzazione del nuovo ospedale, i bisogni sociali e sanitari e la dignità di un'intera comunità che merita di avere risposte”.

Al sindaco Massimo Federici si può solo rispondere ricordandogli che Italia Nostra ha sempre svolto una funzione che spetterebbe allo Stato anteponendo, se necessario, l’interesse generale a quello settoriale e locale. Sono parole di Giorgio Bassani che ha anche affermato “La massima aspirazione della nostra Associazione e’ quella di non avere più bisogno di esistere, perché vorrà dire che l’Italia si sara’ presa cura dei suoi tesori artistici e paesaggistici”. E’ in questo spirito che non ora ma nel luglio del 2015 parti’ dalla sezione della Spezia di Italia Nostra la dovuta segnalazione della esistenza del manufatto di cui in fase progettuale non si era assolutamente tenuto conto e ancora una volta quello che stupisce e’ l'incapacità da parte delle istituzioni di realizzare istruttorie che portino ad una conclusione certa.

Giovanni Gabriele
gia’ consigliere nazionale Italia Nostra
referente GrIG per la Liguria (Gruppo d’Intervento Giuridico)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure