Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Febbraio - ore 00.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"L'ingegner Bracco, un amico di tutta la città"

"L'ingegner Bracco, un amico di tutta la città"

- Con Paolo Bracco abbiamo dolorosamente perso un caro e prezioso amico, non solo degli ambientalisti, ma dell’intera città di Spezia.
Grazie alla sua fertile intelligenza, alla profonda attitudine scientifica e al carattere aperto e generoso, ha aiutato molti di noi, coinvolti in comitati o associazioni di difesa dell’ambiente, a crescere e acquisire più adeguati strumenti di analisi e di lavoro. Abbiamo così visto all’opera, in Paolo, un potente spirito critico, ma sempre illuminato e equilibrato dalla razionalità e dalla profonda esigenza di giustizia, specie nei confronti del mondo naturale, così spesso danneggiato dagli umani e incapace di salvarsi, senza adeguata difesa.
Con queste premesse abbiamo con lui condiviso, ad esempio, l’impegno in difesa del Verde Urbano, dei tanti alberi di piazze e scalinate cittadine che spesso si sono salvati grazie alle sue segnalazioni e conseguenti rapide azioni a tutela! Ricordo che la tutela delle antiche Sophorae Japonichae della Cernaia, è stata tra le prime azioni t in favore del Verde cittadino! !Con eguale passione abbiamo condiviso con lui, la moglie Paola e tanti altri volontari, la “rivisitazione “ accurata e critica dell’isola Palmaria, che ci ha portato a riconoscere come il suo esser (parte di un) Parco Naturale protetto, sia il valore primo da difendere ed evidenziare, contro ogni possibile speculazione.
Da questa fertile mente è nata anche l’ Associazione “Campiglia”, creatura prediletta, che attraverso il generoso e assiduo impegno, dimostra nei fatti come un gruppo di volontari, purché motivati da forti istanze ideali, possa operare un miracolo: trasformare parti del paesaggio caotico delle terre incolte, in piane ben curate (proprio com’era usuale una volta) che stagionalmente producono fiori di zafferano o frutti rari trasformabili in conserve, in tal modo incrementando una possibile economia locale e soprattutto restituendo quell’ambiente alla sua vocazione di bellezza: un esempio da imitare!
Perciò un sincero grazie a Paolo, e alla sua famiglia, per tutto quello che di Buono ci ha mostrato o suggerito: ci mancherà molto, ma speriamo di saperne fare tesoro!

SERENA SPINATO

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News