Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Luglio - ore 07.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Firma sul documento di pianificazione lascia perplessi"

associazioni levantine chiedono commissione
"Firma sul documento di pianificazione lascia perplessi"

- Nei giorni scorsi il consiglio comunale della Spezia ha deliberato il parere favorevole sul documento di pianificazione strategica di sistema portuale come recita l’articolo 5 della L. 84/94. Il documento approvato, se letto attentamente, dà l’indirizzo delle fasi esecutive di legge dello sviluppo del porto spezzino che lascia molte perplessità rispetto ai vincoli ambientali preliminari ed anche rispetto agli interramenti del mare davanti alla città che sono di gran lunga superiori del massimo consentito nella legge urbanistica del Prp approvata il 19 dicembre del 2006, ed ancora vigente (che dire,forse dimenticano che una parte di quegli interramenti sono già stati eseguiti per cui non contano più?).

Con documento ufficiale, le scriventi associazioni ambientaliste hanno inviato al sindaco ed ai consiglieri comunali precise osservazioni e documenti istituzionali comprovanti le anomalie contenute nel documento e delle omissioni contenute nell’indicazione del DPSS oggetto di intesa fra Autorità Portuale e Comune della Spezia. Pare che nella maggioranza sia prevalsa una superficialità molto preoccupante e, ad oggi, priva di partecipazione con la società civile e figlia di precedenti situazioni penalizzate dai cittadini. Noi desideriamo esporre le osservazioni tracciate sul DPSS ed il piano triennale delle opere portuali nel golfo che si contraddice con la legge urbanistica del Prp vigente ed abbiamo richiesto che sia convocata la commissione di competenza per essere auditi e siamo sino ad oggi in attesa di riscontro.

Da parte nostra nessuna contrapposizione sui contenuti del Prp ma una collaborazione seria e trasparente per la protezione dell’ambiente e della salute dei cittadini per garantire la convivenza di ambiente e lavoro e la sostenibilità porto-città richiamata sempre anche nell’ultima legge sulla riforma portuale.

Rita Casagrande e Franco Arbasetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News