Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Finalmente anche Fossamastra e Canaletto saranno allacciate al depuratore degli Stagnoni"

lettere a cds
"Finalmente anche Fossamastra e Canaletto saranno allacciate al depuratore degli Stagnoni"

- Di recente il sindaco ha confermato che verrà dato il via agli interventi relativi alla rete fognaria dei quartieri di Pagliari, Fossamastra e Canaletto per l’allaccio al depuratore degli Stagnoni. Almeno questo, dopo anni, si è deciso di farlo, forse per riparare al fatto che a loro sia stato negato l’affaccio al mare per realizzare un porto troppo invasivo, troppo vicino alle abitazioni, e che, di conseguenza, regala loro inquinamento acustico ed atmosferico con gravi ricadute sulla salute dei cittadini in una città nella quale i controlli preventivi fissati dalla legge sono assolutamente insufficienti e le informazioni degli enti (Comune, Arpal e Asl5) poco diffuse ai cittadini che dovrebbero invece riceverli in tempo reale.

La nota positiva sulla futura rete fognaria forse diventerà concreta almeno in parte poiché esistono molte riserve che il depuratore fognario venga adeguato e reso funzionale per la città considerando che negli ultimi anni si è fatto ricorso più e più volte all’emergenza con sversamenti diretti nello specchio di mare davanti al levante cittadino e rilevando tali inconvenienti sugli impianti che servivano solo il 70% circa della città. Dobbiamo altresì precisare che a questi episodi, denunciati dai cittadini al Prefetto, alla Capitaneria di Porto, ad Arpal, al Comune alla Asl5 e persino alla Magistratura non hanno avuto da nessuno di loro una risposta per le responsabilità e continua a permanere un assordante silenzio istituzionale che non dovrebbe esistere in una società civile.

Vogliamo comunque far presente che dagli annunci non si è capito se negli interventi sono comprese anche la regimazione delle acque contro le esondazioni e quindi la “sicurezza di bacino” poichè si devono considerare anche i numerosi torrenti e corsi d’acqua a rischio che sfociano nei quartieri del levante. Per questo risulta fondamentale la sintonia collaborativa fra Comune, Autorità Portuale di Sistema del Mar Ligure Orientale e Regione finalizzata alla sicurezza di bacino visto il piano triennale proposto dall’A.P ed i relativi riempimenti a mare.

Rita Casagrande e Franco Arbasetti
Quartieri del Levante

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News