Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Ottobre - ore 12.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Contro di me il solito linciaggio riservato a chi entra nel mirino"

Ci scrive Lorenzo Di Carlo, giocatore e dirigente accompagnatore U.S. La Serra.

"Contro di me il solito linciaggio riservato a chi entra nel mirino"

- Prendo atto con dolorosa sorpresa che le invettive che il Sindaco rivolge alla mia persona, a mezzo social e anche stampa on line (QUI) sono ben al di là dal placarsi. Mi trovo costretto a tutelare la mia reputazione malamente rappresentata da queste incomprensibili intemperanze anche in considerazione del fatto che tali parole vengono da una posizione istituzionale. Non so per quale motivo il Sindaco abbia deciso di comunicare in modo così aggressivo, anche se, immagino, questo stile possa compiacere una parte del suo elettorato. Sono intervenuto su un post di Agostino Barbetta storico dirigente del Pozzuolo che magnificava giustamente il nuovo campo, sentimento su cui mi ero già espresso con apprezzamento, con tanto di like da parte di un Assessore. A Agostino ho solo ricordato che le società dovevano fare la loro parte accordandosi e portando proposta unitaria (ho usato termine fronte comune) al Sindaco per scongiurare le conseguenze di una mancanza di posizione comune, come paventato dallo stesso Sindaco in precedente articolo pubblicato da Città della Spezia. Nel frattempo avevo saputo che al Pozzuolo era stato richiesto di portare un piano di gestione unitario del campo, il che sembrava in contraddizione con l’articolo di Città della Spezia. Nel commento a Agostino ho espresso il dubbio di questa contraddizione, peraltro condivisa da vari esponenti del calcio amatoriale, con cui sono in contatto. Fra parentesi il Pozzuolo ha nel frattempo emesso una proposta di accordo, recapitata solo ad alcune società, fra cui quella ove milito io stesso. Il Sindaco, evidentemente all’oscuro degli antefatti, ha preferito darmi addosso sul profilo di Agostino, come già fatto in altra circostanza quando mi espressi sul mercatino etnico e sul caro amico Cher. Il commento così poco lusinghiero è poi stato addirittura rilanciato sulla pagina istituzionale del Sindaco, scatenando il linciaggio usualmente riservato a chi in qualche modo entra in un certo mirino. Tuttavia, ho approfittato della Giornata dello sport per cercare di chiarire, credevo di esserci riuscito parlando con gli assessori Russo e Carnasciali ma, con molta sorpresa, ieri sera ho preso atto dell’ articolo e a quel punto mi sono venuti i peggiori pensieri: se nonostante i chiarimenti che ho provvisto a fronte di contestazioni che di per se erano infondate esce anche un articolo sulla vicenda allora, al di là di ogni ragionevole buona fede, l’intenzione è evidentemente quella di distruggere la mia reputazione e di provvedere un messaggio chiaro al resto della cittadinanza.

Per concludere: caro Sindaco, con tutta la buona volontà non riesco a recuperare la stima che come suo concittadino vorrei poterle attribuire. Continuerò anch'io a leggere le sue 'scemate', come Lei ha dato atto di leggere le mie, ma io non Le mancherò mai di rispetto come Lei ha fatto, perché cosi sono stato educato, perché così ho vissuto e perché Lei possa apprezzare ogni differenza.

Lorenzo Di Carlo, giocatore e dirigente accompagnatore U.S. La Serra

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News