Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Luglio - ore 10.24

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Colletta alimentare, un grande insegnamento di vita"

LETTERE A CDs
"Colletta alimentare, un grande insegnamento di vita"

- Si è tenuta sabato la 22esima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, che ha visto coinvolti nella sola nostra Provincia 43 supermercati per un raccolto totale di 26 tonnellate.
L’obiettivo come ogni anno è stato quello di raccogliere generi alimentari di lunga conservazione – olio, pasta, mogeneizzati, ecc. – da distribuire, mediante gli enti convenzionati, ai bisognosi presenti sul nostro territorio. Un’iniziativa che, in tempo di profonda crisi, fa sentire il suo peso sociale.

A collaborare nella nostra Provincia con pettorine gialle, sacchetti di ordinanza e sorriso sulle labbra, circa 350 volontari, tanti semplici cittadini, ma anche numerosi giovani, provenienti da associazioni laiche (Rotary, Lions per esempio), cattoliche e polisportive. Ma al di là di questi numeri esistono fatti che neppure i dati più precisi riescono ad inquadrare e che riguardano quei tanti che, da ventidue anni a questa parte, rendono possibile questo gesto di carità.
E sono fatti che coinvolgono carcerati che hanno speso le loro poche ore di libertà vigilata per partecipare come volontari. O alcuni assistiti che hanno trascorso la giornata davanti ai supermercati per raccogliere gli alimenti e che, a sera, hanno lasciato nei sacchetti (magari solo) una scatoletta di tonno. O alcuni richiedenti asilo che fino a tarda notte nel magazzino generale del Banco Alimentare hanno impilato ordinatamente scatoloni e scatoloni di generi alimentari.
Sono fatti che non possono essere misurati in percentuali o con elaborazioni aritmetiche, ma solo col metro di un’umanità educata alla gratuità.

La Giornata Nazionale è diventata dunque sinonimo di una grande festa a cui partecipano tutti, donatori e famiglie, volontari e commercianti, tante persone che si ritrovano per un momento collettivo di dono. Un’amica andando a fare la spesa ieri ha osservato una scena dove c’erano due bambini indaffarati ed entusiasti:
“Mamma questa è la farina, dove la mettiamo?”
“Ecco, la farina va in questo scatolone”
“Papà, guarda quante cose…”
“Sì…sei contento?”
“Si!Si!”

Scrivendo questo breve commento mi è ritornato in mente l’episodio ed ho immaginato la condivisione e la bellezza di questa complicità. Sono questi fatti che accadono che confermano una volta di più che fare la colletta è una possibilità educativa non solo per me ma per tutti, per la famiglia, per i bambini, per chi dona, per chi riceve e per chi organizza.

Oscar Teja

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Un tuffo nel passato rompendo con la tradizione. Come giudicate la nuova maglia da gioco dello Spezia Calcio?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News