Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Febbraio - ore 22.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Cenerini dovrebbe provare a ragionare senza farsi usare da altri come testa d’ariete"

"Cenerini dovrebbe provare a ragionare senza farsi usare da altri come testa d’ariete"

- Caro Cenerini le sue dichiarazioni non evolvono mai, rimangono insulti e attacchi personali. Vede il suo stile politico ricorda quello di alcune signorine un po’ attempate, raffigurate in molti romanzi del 900, che invidiose del successo di alcune coetanee con l’altro sesso, che purtroppo loro non avevano, altro non facevano che parlarne male e cercare di screditarle in tutti i modi: erano soprannominato zitelle… ecco lei è la zitella della politica spezzina. Mi spiace se nel suo percorso non ha mai trovato nessuno che la capisse o che facesse gruppo con lei, io, se lo desidera, sono disponibile a darle una mano: non vorrei che tanto livore le causasse danni alla salute.

Io non volevo provocarle un attacco di bile, ho provato a parlare di politica e di temi che interessano le persone, vedo che lei non ha intenzione di affrontarli seriamente e d’altronde non le hanno neppure riconosciuto il ruolo per poterlo fare. La invito però educatamente a rispettare le persone: Dina Nobili è una donna impegnata in politica che è stata eletta in consiglio comunale prendendo molti più voti di lei, è una persona molto sensibile che sta portando avanti battaglie importantissime, mi onoro di averla come un amica dotata di forte personalità che non ha assolutamente bisogno di telecomandi. Pensi piuttosto alla sua di dignità quando la mandano in giro con il giubbottino a fare finte manifestazioni contro la Lega.

Il vero problema è che questa amministrazione è subordinata ad obiettivi che niente hanno a che vedere con gli interessi della città ma legata ad interessi di chi basa il proprio futuro politico sul risultato delle prossime regionali e tiene una
comunità asservita ai propri tornaconto: lo stallo che vive la vicenda del nuovo ospedale ed il rifiuto del sindaco nel voler prendere una posizione netta a difesa della realizzazione del progetto né è esempio lampante. Esca lei dall’oblio, provi a ragionare senza farsi usare da altri come mera testa d’ariete. Per quanto mi riguarda, se ne faccia una ragione, continuerò a dire quello che penso e a difendere gli interessi della mia città, andrò a cena con chiunque possa dare un
contributo serio a costruire un’ alternativa e a contrastare le politiche nefaste e inconcludenti della vostra giunta.

Andrea Stretti
Ex assessore comunale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News