Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Gennaio - ore 10.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Caro Cenerini, la Commissione non è un gioco di democrazia a tempo..."

"questa è la politica"
"Caro Cenerini, la Commissione non è un gioco di democrazia a tempo..."

- Mi trovo frequentemente a leggere di numerose polemiche riguardo all’operato della Commissione Comunale Controllo ed all’utilizzo politico che il consigliere Cenerini accusa ne sia fatto. Nella scorsa legislatura la Commisisone di Controllo era presieduta dal consigliere Sauro Galli. Il Presidente Galli conduceva la commissione in modo egregio intervenendo su svariati argomenti tanto che alla fine la stessa commissione era diventata un democratico strumento utilizzato da maggioranza ed opposizione per controllare l’operato dell’Amministrazione, l’adempimento delle mozioni presentate ed approvate e chi più ne ha più ne metta.

Ora sento ripetere quasi come una litania che la Commissione viene utilizzata a fini politici. La Commissione di Controllo è lo strumento democratico dell’opposizione per esercitare il controllo su tutti gli atti dell’amministrazione ed è uno dei pochi strumenti che resta alla minoranza per garantire quegli equilibri necessari in Democrazia. Viene utilizzata per fini politici? Certo che sì, del resto i membri della Commisisone sono consiglieri comunali eletti nei vari schieramenti e svolgono un ruolo politico all’interno del consiglio comunale.

Ma forse il consigliere Cenerini nei suoi continui attacchi alla minoranza pensa che la commissione controllo sia uno strumento con il quale far giocare la minoranza ma non troppo come normalmente si fa con i bimbi concedendo loro ma levando non appena infastidiscono i genitori. Francamente questi continui attacchi alla commissione di controllo sono diventati stucchevoli come una sorta di necessità di attaccare a prescindere. Del resto seppur vero che la maggioranza con la propria amministrazione può fare quasi quello che vuole è anche vero che la minoranza ha il diritto/dovere di mettere in evidenza eventuali anomalie ed essere di stimolo per adempimenti che ritiene utili ai Cittadini. Caro consigliere Cenerini questa è la Politica e in Politica non vale il cartello “non disturbare il conducente”.

Maurizio Ferraioli
ex consigliere comunale Partito Democratico

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










A un eventuale referendum sulla Tav Torino-Lione votereste...































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News