Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Settembre - ore 21.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Addio e grazie prof, non ha mai lasciato indietro nessuno di noi"

lettere a CDS
"Addio e grazie prof, non ha mai lasciato indietro nessuno di noi"

- "E’ difficile in un momento come questo, quando siamo tutti obbligati a rimanere a casa, scoprire in maniera così fredda che la professoressa Stagi è scomparsa. Fra poco più di un mese sarebbero stati due anni dal suo meritato pensionamento dopo aver, per più di 30 anni, insegnato nella nostra scuola e contribuito a formare numerosi studenti e studentesse.
Purtroppo tutto questo è ingiusto. È ingiusto non poter salutare una donna che con tanta pazienza e dedizione ha provato a trasmetterci qualcosa di suo, la passione per la sua materia e per la lettura, il suo modo di amare la storia e di riuscire ad insegnarla anche nelle classi più rumorose, confusionarie o “noiose”. Era una donna che non lasciava indietro nessuno e che dava sempre una seconda chance, sapeva ascoltare le nostre difficoltà e usare le parole giuste per aiutarci a canalizzarle in energie positive. Qualcuno di noi ha avuto il piacere di averla come insegnante negli ultimi anni e non ricorda un solo istante in cui, nonostante i problemi di salute, si sia tirata indietro, o non abbia avuto il sorriso sul viso.
Era livornese la nostra prof e amava scherzare con noi, come a noi piaceva farlo con lei, certo a volte ci sgridava, come è normale che sia, ma poi tornava a sorridere, perché nonostante tutto ci voleva bene e lo sapevamo. Non dimenticheremo le sue letture ad alta voce in classe, le messe in scena di importanti opere teatrali in classe facendo recitare tutti, quando la facevamo arrabbiare tirando fuori la storica rivale livornese o i suoi scontri col computer minuscolo perché era costantemente senza connessione, ma soprattutto ogni volta che ha avuto qualcosa da insegnarci che andasse oltre i confini della storia o della letteratura...
C’è una cosa che spesso non facciamo, ed è ringraziare chi in noi, ogni giorno, lascia un segno positivo, un’esperienza o un consiglio, e in un momento così triste è riuscita ad insegnarci comunque qualcosa di così importante.
La porteremo sempre nei nostri pensieri con quella sua espressione felice e la risata fragorosa che la caratterizzava, cara prof.
Purtroppo non potremo venire a darle un ultimo saluto e a ricambiare, almeno simbolicamente, i suoi gesti nei nostri confronti. Da parte nostra un abbraccio ai famigliari, da centinaia di studenti e studentesse che alla prof Stagi volevano bene".

Un gruppo di studenti dell'istituto per geometri Cardarelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News