Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08 Luglio - ore 23.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ponte Albiano, i leghisti da Roma: "Ma quale modello Genova, governo allunga tempi"

"Grave errore realizzare una struttura temporanea".

Lunigiana - “La maggioranza non accoglie la proposta della Lega in commissione Ambiente per la realizzazione di una struttura definitiva del Ponte di Albiano, tra le province di Massa e La Spezia. L’ennesima riprova che questo governo, solo a parole, dice di voler usare il modello Genova, ma nei fatti preferisce allungare i tempi, senza risolvere in modo definitivo i problemi infrastrutturali del nostro Paese”. Lo dichiarano i deputati della Lega Elena Lucchini, capogruppo in Commissione e prima firmataria della proposta, Edoardo Rixi, responsabile nazionale Infrastrutture, che questa mattina hanno presentato una proposta di parere alternativo allo schema di decreto del presidente del consiglio per la ricostruzione del Viadotto di Albiano sul fiume Magra tra le province di La Spezia e Massa Carrara, sottoscritta dai deputati del Carroccio in Commissione: Mirco Badole, Luigi D’Eramo, Claudia Gobbato, Parolo, Elena Raffaelli, Vania Valbusa e Sergio Vallotto.
“Realizzare una struttura temporanea – spiegano Lucchini e Rixi – è un grave errore perché il rischio concreto è che, come spesso accade in Italia, il temporaneo diventi definitivo. Inoltre, la costruzione di un viadotto temporaneo rallenterebbe i tempi dell’opera definitiva, comporterebbe un inutile dispendio di risorse pubbliche e quindi dei contribuenti, risorse che invece potrebbero essere meglio utilizzate anche nella manutenzione di quelle già esistenti nella zona, per garantirne piena accessibilità in sicurezza. L’attuazione del modello Genova con poteri straordinari del commissario alla ricostruzione di un viadotto definitivo permetterebbe anche un riassetto della viabilità dell’intera area, atteso da tempo, andando incontro alle richieste degli operatori economici e a servizio della portualità del Mar ligure orientale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News