Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08 Luglio - ore 23.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ponte Albiano, Ferri: "Dal governo risposte non soddisfacenti"

Il deputato lunigianese di Italia Viva commenta la risposta del sottosegretario alle infrastrutture. Intanto i parlamentari della Lega, Susanna Ceccardi e Edoardo Rixi, in sopralluogo ad Albiano.

6-9 MESI per nuova struttura

Lunigiana - "Il sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture ha risposto alla Camera all’interpellanza urgente di cui ero cofirmatario e con cui chiedevamo notizie sul crollo del ponte di Albiano Magra. E’ stata una risposta generica che non ha fornito i dati concreti sui punti importanti che avevamo sottoposto al Ministro: le cause del crollo del Ponte, l’esito dei sopralluoghi effettuati da Anas a seguito delle sollecitazioni scritte del sindaco del Comune di Aulla, l’esito del monitoraggio effettuato dopo il tragico episodio del crollo del Ponte Morandi, i progetti da realizzare per la viabilità alternativa, i tempi e le idee per la ricostruzione del ponte". Lo afferma il deputato di Italia Viva Cosimo Ferri, dopo la presentazione dell'interpellanza sul disastro accaduto quasi 10 giorni fa ad Albiano Magra.

"Non si è inoltre capito - aggiunge Ferri - nella risposta cosa abbia Ansfisa in tutto questo tempo. Ansfisa è un’autorità di vigilanza che ha il compito di vigilare sulla sicurezza della rete stradale e ferroviaria. Per quanto riguarda la nomina del Commissario ho ribadito la necessità di un figura commissariale governativa che possa gestire la ricostruzione del ponte ma anche l’emergenza e la realizzazione di una viabilità alternativa che tenga conto di un confronto costruttivo con tutti i soggetti istituzionali e con il territorio. La figura commissariale consente di derogare alla normativa attuale prevista dal codice degli appalti e di essere più celeri nella ricostruzione del ponte ma anche nella realizzazione delle opere connesse e legate alla viabilità. Per quanto riguarda la nomina ho sottolineato come non siano importanti i nomi ma avere una persona capace, preparata, che conosca il territorio, che lo ami e che lo rispetti perché noi vogliamo che presto il territorio possa riavere un’opera essenziale e sicura per la viabilità stradale. Occorre fare presto e bene ed informare i cittadini che si sentono isolati".

CECCARDI E RIXI (LEGA) IN SOPRALLUOGO

"Adesso ci sono due priorità: liberare l’alveo del fiume per salvaguardare il territorio da possibili eventi calamitosi che potrebbero verificarsi in seguito alle abbondanti precipitazioni a cui la zona è spesso soggetta e nominare un commissario con pieni poteri per ricostruire il ponte al più presto evitando lungaggini burocratiche. Il territorio chiede certezze e risposte, come confermato dal primo cittadino di Aulla, Roberto Valettini, che ho incontrato in Comune prima del sopralluogo al ponte di Albiano Magra" - lo scrive in una nota l’europarlamentare della Lega, Susanna Ceccardi, in visita ieri pomeriggio sul luogo del disastro inseme ad una delegazione di parlamentari del Carroccio, composta dai deputati Edoardo Rixi, responsabile nazionale Infrastrutture Lega, e Sara Foscolo, dalla senatrice Stefania Pucciarelli ed alla capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Elisa Montemagni.

"Sul tavolo ci sono molte ed interessanti proposte - prosegue Ceccardi - che possono rilanciare la qualità delle infrastrutture del territorio in una ottica comprensoriale e vincente. Tutto questo deve essere fatto con capacità di collaborazione e sintesi a tutti i livelli istituzionali e soprattutto con grande rapidità. Una nuova struttura può essere costruita dai sei ai nove mesi. Non ci devono essere divisioni di schieramento o di colore politico, non ci interessa il nome di chi sarà il commissario indicato dal ministro De Micheli. Vogliamo solamente che questo abbia pieni poteri per risolvere al più presto la situazione portando risposte e soluzioni agli abitanti. Il territorio è morfologicamente complesso, e questo asse infrastrutturale è uno snodo fondamentale per tutta la Lunigiana che deve essere non solo ripristinato ma anzi implementato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News