Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Novembre - ore 22.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Contro razzismo, fascismo e yacht, sinistre in corteo a Caniparola

Contro razzismo, fascismo e yacht, sinistre in corteo a Caniparola

Lunigiana - Oltre centocinquanta militanti e simpatizzanti delle sinistre hanno preso parte oggi a 'Sleghiamoci', assolata manifestazione organizzata a Caniparola per dire no a fascismo e razzismo e chiedere a gran voce giustizia sociale. Il corteo, che ha visto convogliare forze provenienti dalla provincia spezzina e da quella di Massa Carrara, in ossequio alla location di confine, si è snodato dal supermercato Pam fino a raggiungere dopo un'oretta di marcia il Parco della Resistenza, dove è scattata la festa, tra musica, convivialità e naturalmente tanta politica. Il serpentone, puntellato di rosso vista la massiccia presenza di bandiere di Pci e Rifondazione, ha visto la partecipazione anche di alcuni giovani ospiti africani dei centri di accoglienza del territorio. Smorzato sul nascere ogni (poco e niente) fondato timore di deviazioni verso la limitrofa festa della Lega a Sarzanello, visto che il leader Matteo Salvini, pur attesissimo, non passerà.

Oltre allo striscione in apertura di corteo con su scritto “Sleghiamoci”, titolo dell'iniziativa chiaramente riferita all'attuale egemonia del Carroccio, al classico “Siamo tutti sulla stessa barca” e ad altri lenzuoli con impressi slogan a difesa del diritto di migrare, si sono visti anche numerosi cartelli colorati recitanti vari motti, più o meno classici. Tra questi la richiesta di "abolizione reale” di Buona scuola e Legge Fornero e un pauperista “Il problema sono gli yacht, non i barconi”, e ancora “Nessuna persona è illegale”, “Esiste solo la razza umana” e “Nostra patria è il mondo intero”. Immancabili le scritte sui famosi 49 milioni della Lega e una solida playlist rivoluzionaria sparata dal pick up.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sleghiamoci!, Caniparola, 15 settembre 2018 Archivio CdS
Sleghiamoci!, Caniparola, 15 settembre 2018 Archivio CdS
Sleghiamoci!, Caniparola, 15 settembre 2018 Archivio CdS
Sleghiamoci!, Caniparola, 15 settembre 2018 Archivio CdS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News