Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 05 Luglio - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Albiano, Pd: "Bene 92 milioni su Pontremolese ma servono rampe A12"

Lunigiana - Martedì si è svolta, in videoconferenza, la riunione tra il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, guidato dalla ministra PD Paola De Micheli, e i sindaci dei comuni di Val di vara e Val di Magra colpiti dal crollo del ponte di Albiano Magra.

Il Partito Democratico spezzino è ben consapevole della drammaticità della situazione ed è solidale con il comune di Aulla e la frazione di Albiano. Serve tuttavia ragionare e ottenere risposte su un più ampio piano di viabilità intercomunale e interregionale, che tenga conto, anche delle necessità liguri, il cui traffico (più di 35 mila cittadini e migliaia di aziende) influisce enormemente su ogni ipotesi che si sta attualmente valutando.

Il progetto risolutivo deve quindi comprendere le rampe su A15 e su A12, che sono l’unico modo per rendere efficace il bypass del ponte. Rampe in A12 (edificabili in 40 giorni secondo studi SALT) che sono poi complementari alla costruzione della bretella Ceparana-Santo Stefano, opera pensata, progettata e finanziata grazie all’impegno decennale di amministratori e militanti del PD; anche su questa opera serve snellire i passaggi burocratici il più possibile. Senza questo tipo di infrastrutture non si risolverebbe il problema del collegamento tra Val di Vara e Val di Magra (tenendo conto anche dell’incertezza che spesso la strada Ripa crea) e si ritornerebbe alla situazione di ingorgo del pre-caduta ponte.

Occorre che il Governo comprenda che le infrastrutture dell'estremo Levante ligure e dell'alta Toscana non sono solo una pur rilevantissima questione locale ma riguardano l'efficienza di tutto il sistema dei rapporti tra il Mediterraneo e la Pianura Padana. Apprendiamo infine con soddisfazione lo stanziamento da parte del Governo di 92 milioni per il raddoppio della linea ferroviaria Pontremolese, opera fondamentale per l’economia spezzina, collegando il porto con Pianura Padana, Brennero e quindi ai mercati europei.

Coordinamento provinciale Partito Democratico

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News