Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 12.37

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Famiglia naturale", a Pontremoli è scontro

`Famiglia naturale`, a Pontremoli è scontro

Lunigiana - Nella seduta del consiglio comunale di Pontremoli del 29 settembre scorso, in apertura dei lavori, il presidente del consiglio comunale, Patrizio Bertolini, ha presentato una mozione “in merito alla tutela della famiglia naturale”. Il gruppo di opposizione Open Pontremoli, con i consiglieri Mazzoni, Sordi e Petriccioli, lamenta che "prima di quella seduta, tale mozione non era stata in alcun modo comunicata o trasmessa o comunque anticipata ai consiglieri di minoranza, ai quali Bertolini consegnava copia dell’atto soltanto in aula".
Spiegano i tre della minoranza: "Quello proposto da Bertolini è un documento ideologico, discriminatorio, ma, prim’ancora, del tutto fuori luogo: il Consiglio Comunale non ha infatti alcuna competenza in materia di diritto di famiglia. Perché Bertolini e la maggioranza avevano tanta urgenza di approvare quel documento? Addirittura, il Presidente del Consiglio Comunale ha tentato di motivare la sua scelta dicendo che si trattava di un documento collegato al tema scuola: noi abbiamo chiesto di affrontare con estrema urgenza il problema del tetto dell’edificio scolastico di via Pietro Ferrari e Bertolini ha pensato bene che una mozione, come quella da lui proposta, potesse essere legata - non si sa come - al fatto che il primo giorno di scuola piovesse in testa ai ragazzi. Anziché approvare manifesti ideologici, 'scopiazzati da internet', l’Amministrazione Comunale farebbe bene a mettere in atto iniziative per agevolare concretamente le famiglie, non solo a parole, e per andare incontro alle loro esigenze reali".

Open Pontremoli, con un'interpellanza in risposta alla mozione, chiede "cosa si intenda per 'orientamenti sessuali diversi da quello naturale', che cosa e quale sarebbe l’orientamento sessuale naturale e, di conseguenza, quali sarebbero gli orientamenti sessuali innaturali o contro natura; quale sia il contenuto dispositivo della deliberazione in oggetto e in particolare in che cosa impegni il Comune di Pontremoli e l’Amministrazione comunale di Pontremoli; quali sarebbero le “disposizioni normative tali da alterare la ... struttura della famiglia”; quali azioni concrete intende intraprendere l’Amministrazione comunale di Pontremoli in conseguenza e in applicazione della stessa Deliberazione di Consiglio Comunale e in particolare in che cosa si sostanzierebbe l’“opporsi” a qualunque “tentativo di violare i diritti di tutti coloro che pubblicamente dovessero esprimere un giudizio critico nei confronti di orientamenti sessuali diversi da quello naturale”; in che cosa si sostanzierebbe l’opposizione a iniziative legislative e all’introduzione di norme giuridiche in materia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure