Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Gennaio - ore 12.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tre milioni a fondo perduto per le imprese di Albiano Magra: via libera all’emendamento

un fondo speciale

Lunigiana - “Il primo passo ci è riuscito, ma adesso dobbiamo continuare a camminare per raggiungere l’obiettivo”. La deputata del Pd di Massa-Carrara e Presidente della Commissione Attività produttive alla Camera Martina Nardi spiega così il via libera al suo emendamento per trovare fondi aggiuntivi e straordinari alle imprese di Albiano che hanno dovuto subire una forte contrazione economica conseguente al crollo del Ponte di Albiano dello scorso 8 aprile.

“Si tratta di un emendamento - spiega Nardi - che prevede un fondo speciale per quelle imprese che hanno subito danni economici per interruzioni di viabilità e collegamenti viari. L’aspetto più importante è che queste proposte per poter essere discusse e approvate in Parlamento passano a un vaglio legale e contabile. Cioè c’è una verifica se l’emendamento non viola le norme esistenti ed ha una sua potenziale copertura e quindi se ci sono i soldi per dare seguito alla proposta. Il mio emendamento ha superato questo esame e quindi è risultato ammissibile. Adesso c’è da lavorare in Parlamento per farlo approvare e spero che, al di là delle collocazioni politiche, troverò l’aiuto anche di tutti gli altri parlamentari di Massa Carrara e della Toscana”.

“Nello specifico – conclude la Presidente della Commissione Attività Produttive – si prevede l’istituzione di un fondo di 3 milioni per il 2021 per l’erogazione di contributi, a fondo perduto, a favore delle imprese non industriali che hanno subito danni economici a causa di interruzioni della viabilità causati da crolli di infrastrutture stradali rilevanti. Inoltre è previsto l’obbligo per il Ministero delle Finanze assieme al Ministero dello Sviluppo Economico di emanare entro 60 giorni i criteri, le modalità e gli importi di erogazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News