Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 12.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

BVLG, soci chiamati a esprimersi sull'adesione al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea

Domenica l'assemblea a Lido di Camaiore
BVLG, soci chiamati a esprimersi sull'adesione al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea

Lunigiana - Nell’assemblea ordinaria e straordinaria di domenica 16 dicembre alle ore 10,00 all’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore, i soci BVLG saranno chiamati ad approvare le modifiche statutarie e al regolamento in modo da poter aderire al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, di cui faranno parte oltre 140 banche di credito cooperativo.
Questi i numeri del nuovo Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea: 142 bcc aderenti, 1.738 comuni di insediamento, 2.647 filiali, 93,3 miliardi di impieghi lordi, 147,8 miliardi totale attivo, 102,4 miliardi di raccolta diretta, 11,5 miliardi di patrimonio netto, 750 mila soci, 4,2 milioni di clienti.
La riforma del credito cooperativo stabilisce che ogni banca di credito cooperativo dovrà aderire a un Gruppo Bancario Cooperativo (oltre a Iccrea, ci sarà quello nazionale di Cassa Centrale Banca – cui aderiranno un centinaio di BCC – e quello locale di Raiffeisen Bank in Alto Adige).
Le singole banche rimarranno titolari del proprio patrimonio e manterranno gradi di autonomia gestionale in funzione del livello di rischiosità, nell’ambito degli indirizzi strategici e degli accordi operativi concordati con la capogruppo del Gruppo Bancario cooperativo, della quale peraltro manterranno il controllo societario detenendone la maggioranza del capitale.
La capogruppo svolgerà quindi un’azione di direzione e controllo in attuazione di una funzione generale di servizio, con due obiettivi: sostenere la capacità di servizio nei confronti di soci e clienti, la funzione di sviluppo dei territori e la capacità di generare reddito della bcc; garantire stabilità liquidità e conformità alle nuove regole dell’Unione Bancaria.
Ricordiamo che la riforma del credito cooperativo, avviata nel 2016 e modificata nel corso del 2018, è il risultato di un confronto fra Governo e Organi di Vigilanza, caratterizzandosi in modo coerente con i tratti distintivi del sistema, tra cui quello della mutualità bancaria.
Gli obiettivi della riforma sono:
- Il miglioramento della governance complessiva del “sistema BCC”;
- L’allocazione più efficiente delle risorse patrimonali già presenti all’interno del sistema;
- L’apertura a capitali esterni;
- La valorizzazione della dimensione territoriale e dell’autonomia delle singole BCC;
- La semplificazione delle filiere, eliminazione delle ridondanze, accrescimento dell’efficienza;
- La garanzia dell’unità del sistema.

"Siamo orgogliosi di avere portato il nostro istituto al raggiungimento di questo traguardo storico - afferma il presidente di BVLG, Enzo Stamati - che ci consente di contribuire alla nascita di un grande Gruppo bancario Cooperativo. Un momento importante per i nostri 7.000 soci: BVLG entra nel Gruppo Bancario Iccrea al meglio delle sue possibilità, mantenendo autonomia e creazione di valore per il territorio”.
Il direttore della banca, Paolo Pelliccioni, aggiunge: “Questa riforma riunisce le BCC nel nuovo Gruppo bancario Cooperativo Iccrea mantenendo la storia, la natura e la vocazione delle BCC, inserendole in un sistema che garantisce maggiore solidità e permette di effettuare investimenti e ottenere sinergie fino ad ora impossibili da realizzare. Permette in sostanza di continuare a fare meglio quello che le Banche di Credito Cooperativo hanno sempre fatto: lo sviluppo e il sostegno del loro territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News