Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Gennaio - ore 10.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Albiano, la Confartigianato apuana: "Supporto gratuito per chiedere i contributi"

Albiano, la Confartigianato apuana: "Supporto gratuito per chiedere i contributi"

Lunigiana - “Ponte di Albiano, imprese e famiglie non possono stringere la cinghia e i denti ancora a lungo. Servono subito soluzioni pratiche e aiuti ulteriori. La nostra associazione intanto offrirà gratuitamente supporto tecnico alle aziende per presentare le domande di contributi a fondo perduto della Regione Toscana”. E’ la Confartigianato apuana a lanciare la sfida, tramite il direttore Gabriele Mascardi: l’associazione datoriale ha deciso di mettere in moto la sua macchina amministrativa per dare una mano concreta alle piccole e medie imprese messe due volte in ginocchio, prima dalla pandemia e dopo pure dal crollo del Ponte di Albiano. Un disastro avvenuto ormai oltre sette mesi fa e che a oggi non ha ancora avuto una soluzione, neppure parziale. “Ci sono centinaia di aziende e migliaia di imprese fra Toscana e Liguria che vivono un disagio indescrivibile anche solo per andare a fare la spesa o a scuola. Figuriamoci per lavorare. L’attività dell’amministrazione Valettini è stata incessante, assieme ad Anas ed al Collegio dei consulenti tecnici d’ufficio, per il progetto la messa in sicurezza e rimozione delle macerie. Oggi chiediamo però di accelerare i tempi – prosegue il direttore - sia per ripristinare la circolazione, con la costruzione di un ponte Bailey o di nuove rampe autostradali, sia per la ricostruzione definitiva. Come abbiamo denunciato per il ponte di via Menconi ad Avenza, la macchina burocratica è lenta, si rimpallano responsabilità e di conseguenza lo sconforto travolge gli imprenditori. E’ ora di passare dalle parole ai fatti e che le Istituzioni intervengano con tutti gli strumenti che hanno a disposizione”. In attesa di un ‘miracolo’, c’è da superare un presente quanto mai incerto e in quella direzione va il bando della Regione Toscana che stanzia 150mila euro a fondo perduto per aiutare le attività economiche colpite dal crollo del ponte. Un’agevolazione destinata alle Piccole e medie imprese iscritte alla Camera di Commercio e i titolari di partita Iva esercenti attività economiche e produttive extra-agricole la cui attività non risulti cessata al momento di presentazione della domanda con sede legale o unità locale nella frazione di Albiano. Preparare i documenti per la domanda non è però facile ed è su questo fronte che Confartigianato ha deciso di dare una mano concreta: “Ci siamo confrontati in video conferenza con i rappresentanti della Regione e del Comune di Aulla evidenziando la complessità del bando. Abbiamo così chiesto e ottenuto una proroga della scadenza delle domande, dal 30 novembre al 20 dicembre. Infine – conclude Mascardi - per supportare le imprese del territorio in questo momento difficile i nostri uffici saranno a disposizione per l’assistenza nella presentazione della domanda per ottenere il contributo a fondo perduto in maniera completamente gratuita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News