Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Agosto - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gli "Amici del Campanone" compiono sessant'anni

Gli `Amici del Campanone` compiono sessant´anni

Lunigiana - Quando i legami sono forti, di quelli che fanno parte del codice genetico, che scorrono nelle vene e che fanno vibrare l’anima solo a sentirne parlare, è difficile vederli spezzati. Spesso si ammorbidiscono, ma non è possibile che si sciolgano.
Come per l’Associazione “Amici del campanone”, di Milano. Un gruppo di amici, conoscenti che condividono la stessa passione e il medesimo legame con il luogo in cui sono nati, Pontremoli.
Trasferiti per lavoro, famiglia, obblighi, non hanno mai dimenticato che cosa significa essere nati all’ombra del Campanone, e per questo più volte l’anno si ritrovano qui, a Pontremoli, per godere dell’atmosfera che tra le piazze storiche del territorio si respira.
L’occasione poi quest’anno è di quelle importanti. Si perché il 2017 coincide con il sessantesimo anniversario dalla creazione dell’Associazione, nata proprio per non disperdersi e per ritrovarsi, anche se lontani dal luogo natio, per condividere ricordi, aneddoti, storie dal sapore tutto pontremolese.
L’appuntamento è per Domenica 6 Agosto alle ore 16 presso la Cattedrale di Pontremoli. Ad accogliere tutti i presenti uno spettacolo di eccezione, regalato dalle splendide voci di Chiara Angella, mezzo soprano e pontremolese Doc, e del baritono Silvio Zanon, insieme agli allievi della Scuola di loro creazione “Progetto Voce”.
Un regalo speciale che Chiara Angella, lei stessa componente dell’Associazione “Amici del Campanone”, dedica alla sua Pontremoli e a tutta la popolazione.
Il ritrovo è previsto alle ore 16 all’interno del Duomo con i saluti delle autorità presenti. Alle 16.15 seguirà la prima parte del concerto lirico. Dalle 17.15 invece si cambia genere passando al Gospel, che intratterrà tutti i presenti in un pomeriggio davvero unico e speciale.
Una giornata che darà il giusto risalto all’importanza della ricorrenza, al desiderio di mantenere intatti i legami con i luoghi che fanno parte di noi e della nostra esistenza. Un modo per ritrovarsi e ritrovare l’amore e l’unione. Luoghi che danno senso di famiglia e calore. Aria di casa e profumi “di buono”, in grado di riportarci indietro nel tempo, tra sensazioni di focolare, tradizioni, storie e sapori.
Tutte emozioni che solo il luogo dove il cuore rimane può dare. E Pontremoli di cuori ne custodisce molti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure