Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Ottobre - ore 13.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fivizzano ospita il premio dedicato alla memoria del giornalista Franco Giustolisi

Fivizzano ospita il premio dedicato alla memoria del giornalista Franco Giustolisi

Lunigiana - Per l’anno 2020 Fivizzano ospiterà l’edizione del Premio di Giornalismo d’inchiesta “Giustizia e Verità Franco Giustolisi”, dedicato al grande giornalista e scrittore scomparso nel 2014.
Il Premio è dedicato alla memoria di Franco Giustolisi, uno dei più importanti giornalisti d'inchiesta italiani, che nella sua carriera si è occupato di mafia, terrorismo, corruzione, per Paese Sera, Il Giorno, la Rai, e l'Espresso etc. Grazie al suo lavoro, per far luce sui responsabili delle stragi nazifasciste avvenute in Italia dal 1943 al 1945, e alla diffusione del contenuto dei faldoni scoperti nel 1994, in quello che lui stesso ha definito in un libro “L'armadio della vergogna", (presentato a Fivizzano nel 2005 dallo stesso Giustolisi), ha ricevuto la cittadinanza onoraria del nostro Comune e di quello di Stazzema.
.“Dopo aver ospitato nell’agosto dello scorso anno un evento storico per l’incontro del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e il Presidente della Repubblica Tedesca Frank-Walter Steinmeier - afferma il sindaco Giannetti -, Fivizzano prosegue nel percorso della memoria, onorato di organizzare questo ulteriore evento di fama nazionale, nel ricordo di grande professionista che ha sempre dimostrato grande coraggio, passione civile e desiderio di giustizia”
Il pensiero del Presidente Enrico Rossi: “La scelta di ospitare a Fivizzano, in Lunigiana, l’edizione 2020 del Premio di giornalismo d’inchiesta “Giustizia e Verità Franco Giustolisi” è grande motivo di orgoglio per tutta la Toscana, soprattutto in occasione del 75° anniversario della Liberazione. Quella terra ha pagato un tributo altissimo durante l’estate di sangue del ’44. Solo a Fivizzano furono oltre 400 i civili trucidati dai nazifascisti nelle stragi di Vinca, Bardine di San Terenzo Monti, Valla di San Terenzo Monti, Mommio, Gragnola, Monzone, Tenerano. Una memoria a lungo sepolta e negata che è stato possibile riscattare anche grazie alle inchieste di Franco Giustolisi. Una scelta, quella di Fivizzano, in continuità con la decisione di ospitare sempre in Toscana, a Firenze l’archivio del grande giornalista con una fondazione a lui intitolata”
In conclusione la presidente della giuria Sandra Bonsanti, che dichiara: “Un grazie riconoscente e libero al sindaco e alla città tutta di Fivizzano a nome della giuria del premio. Sara' per noi un momento molto importante per ricordare insieme al grande lavoro di Franco Giustolisi il sacrificio dei martiri, il valore della memoria e la riconoscenza che sara eterna di donne e uomini della nostra Italia.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News