Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Novembre - ore 18.22

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Escursione sulla Francigena, con il racconto del capolavoro della Garzoni

AULLA
Escursione sulla Francigena, con il racconto del capolavoro della Garzoni

Lunigiana - Passeggiata sulla via Francigena in notturna dalla stazione di Terrarossa a San Caprasio, venerdì 14 settembre con partenza alle 20 e arrivo previsto ad Aulla per le 21. Sarà una passeggiata animata da curiosità e racconti sulla storia della strada medievale, ma anche sulle località che saranno attraversate. La via Francigena è stata anche una via di scambi culturali e artistici: fin dall’epoca romana elementi architettonici e decorazioni di marmo dalla colonia di Luni raggiungevano Parma e l’antica Velleia. Sulle nostre strade francigene arrivarono opere d’arte che decorarono le chiese : sculture, dipinti, arredi liturgici.

Ma dalla Lunigiana, terra di emigrazione, partirono anche personaggi di rilievo che occuparono posti di primo piano nel campo delle lettere, della diplomazia, della gerarchia ecclesiastica. Personaggi che commissionarono opere ai grandi artisti del tempo: Ippolito Malaspina di Fosdinovo, gran Maestro dell’Ordine di Malta, aiutò il Caravaggio e un dipinto conservato a Malta reca lo stemma malaspiniano. I camminatori della Francigena al loro arrivo a San Caprasio ascolteranno il racconto di una recente scoperta “artistica”: un capolavoro conservato a Santa Maria Novella di Firenze, rimasto nascosto per secoli.

E’ un grande paliotto d’altare del 1600 opera di Giovanna Garzoni, una grande pittrice dell’epoca, restaurato di recente da Elisa Zonta e presentato da Roberto Lunardi. La ricchezza delle decorazioni floreali saranno visibili attraverso la proiezione di immagini inedite nel teatrino parrocchiale. La sorpresa è il legame con la Lunigiana: a pagare l’artista e a volere quel “giardino fiorito” in santa Maria Novella fu Cherubino Malaspina dei marchesi di Treschietto, maestro in Teologia del Convento di Santa Maria Novella di Firenze, poi vescovo di Sansepolcro. Previsto un servizio bus per il ritorno dalle ore 21 da San Caprasio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News