Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Novembre - ore 20.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“I colori dell’anima”, quadri in esposizione a Vaccareccia

durante la sagra della focaccetta
“I colori dell’anima”, quadri in esposizione a Vaccareccia

Lunigiana - La sagra della focaccetta di Vaccareccia, che inizia domani sera nel caratteristico borgo aullese a lume di candela, festeggia il traguardo delle cinquantuno edizioni e i quindici ospiti del Centro di socializzazione handicap di Quercia di Aulla, gestito dalla Società della Salute della Lunigiana, avranno nuovamente l’opportunità di mostrare a chiunque si rechi alla sagra, in questo fine settimana e nei due successivi, la loro bravura e la loro creatività nel dipingere. Infatti, nelle viuzze del borgo di Vaccareccia, sotto gli archi di questa sagra ormai storica per la Lunigiana, sono già esposti e lo resteranno per tutta la durata della kermesse gastronomica una ventina di nuovi quadri realizzati con passione e impegno dagli utenti del Centro di socializzazione handicap di Quercia, i quali hanno chiamato la loro mostra “I colori dell’anima“.

Ogni quadro è frutto del lavoro di tutti i quindici ospiti del Centro, che hanno impresso sulle tele immagini coloratissime ispirate alla figura e all’arte della pittrice messicana Frida Kahlo, anch’essa disabile. Quindi, oltre a degustare le ottime focaccette preparate alla sagra, la più antica della Lunigiana, svolgendosi dal 1969, gli avventori potranno ammirare le opere dei quindici ospiti del Centro, che hanno dato forma pittorica alla loro creatività, collaborando tutti assieme ad ogni singolo quadro, rafforzando ancora di più la connessione emotiva ed affettiva che li lega. Da sottolineare che sono cinque gli operatori che lavorano nel Centro, con i quali gli ospiti danno vita a laboratori artistici, in particolare sulla pittura, ma anche sulla carta riciclata, l’assemblaggio di cornici, la drammatizzazione, la ginnastica dolce e il giardinaggio. E tutti assieme ceneranno a lume di candela, sotto le suggestive volte del borgo di Vaccareccia, in una serata ancora da stabilire. Ricordiamo, infine, che sono tre i Centri di socializzazione handicap in Lunigiana: oltre a quello di Quercia di Aulla, infatti, sono attivi i centri di Caprio di Filattiera e di Moncigoli di Fivizzano, tutti gestiti dalla Società della Salute della Lunigiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News