Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre - ore 21.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Fino al cuore della rivolta" rilancia con Lerner, Vergassola, Rovelli e Circo Ribolle

"Fino al cuore della rivolta" rilancia con Lerner, Vergassola, Rovelli e Circo Ribolle

Lunigiana - Sabato 29 e domenica 30 agosto ritorna l'"edizione limitata" del festival “Fino al cuore della rivolta. Mai più come prima”, presso il Museo audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo (MS). Un'edizione inedita e più intima ma ricca di spettacolo, contenuti e socialità.

Si comincia sabato 29 agosto alle ore 17 con Gad Lerner che presenta "Noi, partigiani. Memoriale della Resistenza italiana". Un dialogo con Alberto Rollo. Iniziativa realizzata in collaborazione con l'Assessorato alla cultura del comune di Fosdinovo. A seguire Marco Rovelli & l'Innominabile presentazione del nuovo album "Portami al confine".

Si prosegue domenica 30 agosto con una data dedicata ai bambini e alle bambine (una sorta di ripresa del nostro festival Ninin che quest'anno non abbiamo potuto svolgere) Inizio sempre alle ore 17 con Dario Vergassola che racconta le favole delle Cinque terre e si prosegue con Il Circo Ribolle "Ci vuole un fiore" le canzoni di Gianni Rodari omaggio nel centenario della nascita. Canta Alessio Lega, suona Rocco Marchi, giocano con le parole e le bolle di sapone Maurizio Muzzi e la Clown Fiore. Regia Michelangelo Ricci

Spettacoli dalle 17 alle 20, cena sociale dalle 20 alle 24.

ATTENZIONE posti limitati e prenotazione obbligatoria al 349.3278060 oppure 342.3714053

Si consiglia di prenotare subito ai numeri indicati per non rischiare di rimanere fuori, il rispetto della capienza massima sarà tassativo. Si raccomanda anche di essere in anticipo rispetto all’inizio (previsto per le 17) per evitare assembramenti durante le procedure di ingresso (verifica prenotazione e autodichiarazione) e anche perché sarete sistemati nel bosco (teatro di paglia) secondo l’ordine di arrivo. Il contributo di 20 euro comprende il diritto alla prenotazione e la cena.

Sarà possibile assistere al festival anche in streaming, sulle pagine social di Archivi della Resistenza. Questo per fare in modo di mantenere viva l’anima del festival, come uno spazio aperto, democratico e gratuito. !Questo è tutto quello che possiamo fare oggi, viste la particolare situazione che stiamo vivendo. Ci rimpiccioliamo per diventare più grandi, diventiamo diffusi per esserci ancora di più, ci facciamo una pelle nuova ma non cambia la direzione e il nostro modo di sentire di fare cultura. Insomma non potete mancare e noi vi aspettiamo tutte e tutti!", affermano gli organizzatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News