Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Agosto - ore 20.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Zia e nipote: in casa droga, cellulari, 50mila euro in contanti e un machete

La stanza di un appartamento a Licciana Nardi nascondeva un impero della droga. Colpo della Guardia di Finanza che affida al carcere un ventenne e la zia coinquilina di mezza età.

NON APRITE QUELLA PORTA
Zia e nipote: in casa droga, cellulari, 50mila euro in contanti e un machete

Lunigiana - Era la stanza degli ospiti, ma gli ospiti in questo caso erano una variegata compagnia chiusa a chiave. Composta nell'ordine da quattro chili di droghe diverse, venti telefoni cellulari, alcuni bilancini di precisione, un machete con una lama oltre il mezzo metro, due proiettili da guerra e una pistola scacciacani. I coinquilini: un ventenne di origine marocchina e la zia di lui, una signora di cinquant'anni. Ora risiedono uno presso il carcere di Pisa e l'altra presso quello di Genova Pontedecimo, ma fino a ieri hanno abitato a Licciana Nardi in un insospettabile appartamento.
A imporgli il cambio di domicilio il Tribunale di Massa, messo al corrente di quanto succedeva nel cuore della Lunigiana dalla squadra della Guardia di Finanza della Spezia, una pattuglia della quale ha fermato in città la macchina dove viaggiava il giovane. Un rapido controllo del veicolo ha portato a scoprire tre confezioni piene di una sostanza poi risultata essere cocaina. Dopo aver accompagnato il 20enne presso la caserma di Via San Bartolomeo è stata predisposta quindi la perquisizione della casa liccinese, dove il ragazzo risultava residente.
E' qui che, in una stanza chiusa a chiave, è venuto fuori un vero e proprio supermercato della droga. Il fiuto del cane "Elik" ha portato a scoprire innanzitutto tre chili di hashish già divisi in panetti, poi un altro chilo di cocaina smistato in svariati sacchetti, un involucro di marijuana e altra droga che "decorava" i bilancini di precisione presenti in casa. Infine l'ingente quantità di denaro: 50mila euro circa in banconote. I due sono accusati di traffico di stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News