Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Luglio - ore 14.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Trovato morto nell'auto, il mistero dell'Appennino

Il corpo di Gianni Scanabissi era su un sentiero fuori mano nel comune di Valmozzola lontano da casa. Del caso si era occupato anche "Chi l'ha visto?". Scomparso il gatto che viaggiava con lui, che si sia allontanato per inseguirlo?

Trovato morto nell´auto, il mistero dell´Appennino

Lunigiana - E' una tragedia che lascia aperta molti quesiti quella di Gianni Scanabissi, 72enne bolognese trovato privo di vita all'interno della propria vettura nelle scorse ore in una stradina nel comune di Valmozzola sull'Appennino Tosco Emiliano. Alla ricerca dell'uomo erano impegnati cinquanta uomini da almeno una settimana: carabinieri, vigili del fuoco, soccorso alpino, volontari della Protezione civile e un elicottero. L'uomo era scomparso nel nulla il 6 luglio scorso dopo aver imboccato il casello d'uscita dalla A15 a Borgotaro, senza lasciare traccia.
Viaggiava in autostrada sulla sua Renault Modus grigia dopo essere arrivato in montagna da Bologna per un periodo di villeggiatura al seguito della compagna. Lei era a sua volta alla guida della propria macchina dietro lo Scanabissi il giovedì della scorsa settimana quando sono partiti da Bologna, ma aveva poi superato il marito per precederlo a casa. I video di sicurezza della Autocisa mostrano la vettura dell'uomo abbandonare l'autocamionale a Borgotaro, poi una settimana senza notizie.
Ci sono voluti giorni di ricerche che hanno coinvolto anche la Lunigiana per ritrovare lo scomparso, purtroppo senza vita, poi il fiuto dei cani ha portato i soccorritori sulla giusta strada. La vettura era parcheggiata in un sentiero fuori mano e per giunta fuori dall'itinerario che avrebbe dovuto portare Scanabissi nella sua casa di Berceto. I finestrini aperti, nessuna traccia del gatto che viaggiava con lui. Da qui una prima ipotesi: che il felino sia scappato e l'anziano abbia cercato di ritrovarlo in quella zona boscosa venendo poi colto da malore? Pare che il bolognese soffrisse di condizioni di salute precarie. O magari, sentendosi mancare, lo abbia lasciato libero in un ultimo gesto lucido? Nelle prossime ore sarà eseguita l'autopsia che darà le prime risposte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure