Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Aprile - ore 22.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pistola, coltello, cocaina e auto sospetta: arrestato

Inseguimento a tutta velocità di un 33enne su una Peugeot 206 tra Aulla e Licciana Nardi. Bloccato dai carabinieri, condannato a un anno e 8 mesi di reclusione.

Pistola, coltello, cocaina e auto sospetta: arrestato

Lunigiana - I carabinieri della Stazione di Licciana Nardi hanno arrestato un 33enne, domiciliato ad Aulla, trovato in possesso di una pistola con matricola abrasa, di alcune dosi di cocaina e di un coltello. L’operazione ha avuto inizio nei pressi della Stazione ferroviaria di Aulla, dove i carabinierii hanno notato il giovane, già monitorato da tempo, a bordo di un autovettura Pegeout 206. Il ragazzo si è dato alla fuga ad alta velocità, dando inizio ad un lungo inseguimento che ha visto l’uomo protagonista di una lunga serie di manovre pericolose; l’inseguimento si è concluso al parcheggio del Conad di Licciana Nardi dove ha perso il controllo del mezzo, venendo prontamente bloccato dai Carabinieri che hanno circondato l’auto e lo hanno tratto in arresto.

L’uomo si è così dovuto arrendere, tentando però, invano, di far scivolare a terra una pistola di nascosto. Questi movimenti non sono sfuggiti ai militari che l’hanno raccolta: si trattava di una pistola semiautomatica marca Cz con matricola abrasa, con annesso caricatore con otto proiettili, il probabile provento di furto. Dalla perquisizione all’autovettura sono spuntati anche un coltello e una sostanza stupefacente simile alla cocaina, verosimilmente destinata alla spaccio. Il giovane, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato invitato a sottoporsi a test ematici finalizzati a verificare l’eventuale assunzione di droghe; dal momento che si è rifiutato, dovrà rispondere anche di guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

Sono in corso accertamenti finalizzati a verificare come l’uomo, tra l’altro privo di patente di guida, sia riuscito a procurarsi l’autovettura di proprietà di un 80enne deceduto l’anno scorso. Continuano inoltre le indagini dei Carabinieri, per comprendere come mai il 33enne girasse armato e dove si sarebbe procurato la droga. L’arrestato è stato condotto ieri di fronte al giudice del Tribunale di Massa che lo ha condannato a 1 anno e 8 mesi di reclusione. Porto illegale di armi, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, guida senza patente e in stato di alterazione psicofisica, traffico di stupefacenti e soggiorno illegale sul territorio dello Stato sono i reati di cui è stato chiamato a rispondere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News