Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Maggio - ore 22.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Incendio Costa, l'azienda: "Oscura trama contro di noi"

"Ennesimo atto delinquenziale, non deve restare impunito". L'azienda chiarisce la disponibilità a delocalizzare.

"VOGLIAMO LAVORARE"
Incendio Costa, l'azienda: "Oscura trama contro di noi"

Lunigiana - "Abbiamo subito un ennesimo tentativo di incendio doloso. Spento dopo pochi minuti grazie a nuove forme di controllo e al nostro pronto intervento. Abbiamo ragione di credere che sia stato innescato da materiale esplodente introdotto a quello scopo. L’ultimo atto di una oscura trama che riguarda noi, ma anche molti altri impianti della zona". Lo dichiara in una nota la ditta di trattamento rifiuti Costa di Albiano Magra.

"Non può che ritenersi un tentativo di destabilizzare il buon andamento del ciclo dei rifiuti nella nostra zona - prosegue la nota -. Un vero e proprio disegno che è impossibile non vedere. A chi fa gioco? Chi ne è responsabile? Torniamo a richiedere alla stampa, alle autorità, alle forze dell’ordine, che paiono finalmente orientate verso questa direzione, di volgere la propria massima attenzione alla comprensione di quale siano gli interessi che muovono tutto questo per combatterli e vincerli. Temiamo che ulteriri incertezze e deviazioni, di fronte a questa evidenza, si possano trasformare in atto di colpevole complicità che favorisca coloro che hanno interessi delinquenziali. L’episodio occorso in data odierna poteva avere conseguenze gravi ma, certo con disappunto degli autori, grazie alla nostra continua vigilanza è rimasto un tentativo fallito e circoscritto. Come confermato anche da tutti i controlli degli Enti ed autorità intervenute.
La nostra azienda ha sempre dimostrato, anche all'interno dei numerosi procedimenti giudiziari e legali in cui è stata coinvolta, di agire entro la più assoluta legalità.
Le autorizzazioni certe e durature, che a questo punto con ogni evidenza ci spettano, confermano il nostro buon operato, così come lo conferma la nostra nota disponibilità ad investire e delocalizzare l’impianto. Che si tenti adesso di impedire tutto questo con atti criminali è evidente e che questo crei danni alla regolarità del mercato, al lavoro, alla convivenza della comunità è altrettanto palese.
Siamo un’azienda sana e competitiva che chiede soltanto di poter lavorare.
Il dovere di tutti, però, è che, questo ennesimo atto delinquenziale non rimanga impunito come già avvenuto troppe volte in precedenza".

Le cause del rogo, che ha interessato un cumulo di rifiuti, sono attualmente in corso di accertamento. Indagano i Carabinieri dell'Aliquota radiomobile pontremolese, prontamente intervenuti in loco. Il piccolo rogo è stato prontamente domato dai dipendenti della ditta causando solo lievi danni ad una saracinesca. Nessuno ha riportato lesioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News