Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fantocci impiccati nel parco: altre polemiche

Il Comune condanna il gesto di Forza Nuova per protestare contro l'apertura "delle porte dell'imprenditoria locale alla Cina". L'assessore Moretti: "Cattiva pubblicità per la nostra città".

ad aulla
Fantocci impiccati nel parco: altre polemiche

Lunigiana - Fantocci "impiccati" in piazza Nenni ad Aulla. Ha scatenato la polemica l'incursione degli attivisti di Forza Nuova con cui sono stati appesi agli alberi del parco alcuni manichini. "Vista la recente notizia, secondo la quale il sindaco Valettini aprirà le porte dell’imprenditoria locale alla Cina – ha affermato il partito di estrema destra in una nota – Forza Nuova dice no. La Lunigiana è una terra che è stata martoriata da eventi climatici catastrofici e da una amministrazione che non è stata in grado di aiutare l’economia locale. Come si è già visto in altre parti di Italia, e della Toscana stiamo subendo una sostituzione etnica a tutti i livelli, da prima con la manodopera, ora direttamente con la classe dirigente di imprese e strutture del territorio. Forza Nuova con questa azione, sicuramente molto forte, vuole fare riflettere alla popolazione che questo modo di affrontare le cose porterà alla morte delle piccole imprese che da anni sopravvivono sul territorio. L’amministrazione ha il dovere di aiutare le imprese storiche del suo territorio e non vendere al miglior offerente la nostra terra, Forza Nuova combatterà a fianco dei mercanti e degli imprenditori locali. Aulla agli Aullesi, Italia agli Italiani".

"Si tratta di un episodio di cattivo gusto – commenta l'assessore al commercio Giada Moretti, condannando il gesto – che non aiuta certamente la nostra città, anzi, ne fa cattiva pubblicità. Senza tenere conto che è alquanto offensivo nei confronti dei commercianti che investono nel nostro territorio. Il commercio, infatti, non è morto. Grazie alle attività vecchie e nuove che hanno scelto Aulla e a quelle che si sono rinnovate, la nostra città continua a essere il simbolo del commercio, in quanto le eccellenze presenti nel nostro Comune sono moltissime e invidiate nella nostra Provincia e non
"Inoltre, – prosegue l'assessore – come già annunciato dal sindaco, stiamo lavorando a un rilancio del centro storico tramite alcuni interventi concreti e realizzabili che saranno presentati a breve ai commercianti e ai cittadini. Che ci sia un problema legato alla crisi è noto a tutti, ma è anche vero che non abbiamo nessuna intenzione di ignorarlo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News