Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Agosto - ore 18.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Arrestato, un attimo dopo tenta il colpo al Lidl

Ma i Carabinieri non lo perdono d'occhio e lo pizzicano in un bar di Aulla.

ARRESTATO
Arrestato, un attimo dopo tenta il colpo al Lidl

Lunigiana - Arrestato per furto, colpito da divieto di ritorno nella provincia di Massa Carrare, tornato subito in pista, e ancora arrestato, questa volta con un biglietto in mano per il carcere massese. Protagonista di questa storia un marocchino 21enne col vizietto del furto che ha dovuto vedersela con la caparbia opposizione dei Carabinieri.

I fatti. La presenza ad Aulla del 21enne era stata segnalata già nel tardo pomeriggio del giorno in cui, dopo la convalida dell’arresto, il marocchino 21enne era stato scarcerato. I cittadini non avevano esitato a chiamare, avendo visto il giovane nei pressi degli obiettivi che precedentemente aveva già colpito. Lo stesso, tuttavia, era riuscito a sparire prima che la pattuglia potesse fermarlo. La sua presenza ha comunque alzato l’allerta degli uomini dell’Arma che hanno concentrato su Aulla e sulle aree limitrofe tutte le loro pattuglie, sia i divisa sia in borghese. È così che quando qualcuno verso le dieci di sera ha segnalato un tentativo di furto al supermercato Lidl, i militari dell’Aliquota rdiomobile di Pontremoli, nei paraggi, si sono recati immediatamente sul posto. Il responsabile del fattaccio si era già dato alla fuga dopo aver sfondato la prima porta a vetri dell’esercizio commerciale. L'arrivo degli uomini dell’Arma non gli ha dato il tempo di sfondare anche la seconda porta e fare bottino.

Da questo momento hanno avuto inizio le indagini dei Carabinieri di Aulla, portate avanti senza soluzione di continuità fino alla mattinata successiva. E' stato fatto un accurato sopralluogo sul posto, sono state visualizzate tante registrazioni degli impianti di videosorveglianza, sono state sentite diverse persone. Le indagini, portate avanti anche durante tutto l’arco notturno, hanno consentito di individuare il responsabile: come sospettato dai Carabinieri si trattava proprio del giovane 21enne rilasciato il giorno stesso dopo aver commesso due furti in rapida sequenza sempre ad Aulla.

Da quel momento sono iniziate le ricerche su tutto il territorio della Lunigiana che si sono concluse all’ora di pranzo quando il giovane è stato rintracciato in un bar di Aulla. I Carabinieri lo hanno fermato e tratto in arresto, sottoponendolo a fermo d’indiziato di delitto. L’uomo aveva ancora le ferite riportate durante il precedente furto al supermercato. A seguito del fermo l’extracomunitario è stato condotto presso il carcere di Massa, dove adesso dovrà scontare la misura della custodia cautelare in carcere, a cui è stato condannato nel corso dell’udienza di convalida.

(foto: repertorio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News