Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 22.18

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Gomito a gomito senza far caso a divisa", la Stradale dopo la cattura dell'uomo teschio

Su Facebook la soddisfazione dei poliziotti che hanno dato la caccia con successo all'uomo che ha terrorizzato la Lunigiana.

"Gomito a gomito senza far caso a divisa", la Stradale dopo la cattura dell'uomo teschio

Lunigiana - Finalmente vediamo i loro volti: è la squadra della Polizia stradale di Pontremoli (anzi, una parte) cui va il merito cattura lampo dell'uomo che ha sparato al casello. Tutto è cominciato sabato 6 ottobre, quando un figuro col volto coperto da una maschera da teschio ha tentato di rapinare il casello sull'A15 all'uscita di Pontremoli facendo partire un colpo contro il casellante (illeso) e poi è fuggito. La storia per intero potete leggerla qui. Oggi la Polstrada di Pontremoli spiega su Facebook: non ha ritenuto pubblicare post sulla vicenda perché le notizie arrivavano sui social in tempo reale ma qualcosa sì, c'è bisogno di dirla.

Così scrive: "Il positivo esito della vicenda è stato possibile grazie all'impegno non solo nostra, ma di tutte le forze di polizia che hanno partecipato gomito a gomito e senza far caso alla divisa indossata, ma con l'unico obiettivo di rendere di nuovo sereno lo stato d'animo delle persone, apparso fin dai primi momenti terrorizzato. A differenza di altre occasioni, non pubblichiamo nessuna rassegna stampa, il web ne è pieno, ma diamo il giusto risalto ad una parte della squadra che ha consentito di assicurare alla giustizia colui che ha terrorizzato, per fortuna per poco tempo, l'intera comunità lunigianese." E così eccoli, l'uno accanto all'altro, tutti sorridenti, tutti giustamente soddisfatti. Davanti a loro, sul tavolo, si vede il ghigno della maschera da teschio che tanto terrore ha seminato in quel sabato notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News