Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08 Luglio - ore 23.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rsa senza Covid-19: "Chiudere al pubblico scelta inizialmente criticata"

La direttrice Giuseppina Fiorella racconta il caso virtuoso di Villa Rosa ad Albiano.

Tra virus e ponte
Rsa senza Covid-19: "Chiudere al pubblico scelta inizialmente criticata"

Lunigiana - Il Covid-19 ha aggredito il Paese su tutti i fronti. Tra quelli più in sofferenza senz'altro le Rsa. Ma ci sono eccezioni. Ad esempio, racconta la direttrice Giuseppina Fiorella, quella della struttura Villa Rosa di Albiano Magra. "Qui, fin da subito - spiega Fiorella -, titolari, direzione e staff, sanitario e non, si sono attivati per rispondere al meglio a questa situazione. Forse non compresa e, anzi, anche criticata, la decisione di chiudere al pubblico è stata immediata: questo ha permesso di “tenere fuori” il virus, come dimostra l’ultimo screening effettuato il 24 aprile 2020 che ha dato esito negativo per tutti, Residenti e Operatori. È stato immediatamente costituito un team multidisciplinare che si è occupato di riorganizzare gli spazi e le attività della Struttura, di implementare la formazione interna su temi legati all’emergenza sanitaria in corso e di coordinare i contatti con gli enti di riferimento esterni".

"In una fase iniziale di enorme difficoltà nel reperire il materiale necessario (mascherine e gel) - prosegue Fiorella -, la Direzione si è fatta carico di ingenti spese per approvvigionare i DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), mettere in sicurezza i dipendenti e gli ospiti e sanificare i locali. Il contatto con i familiari è stato mantenuto e potenziato usando modalità di comunicazione alternative, quali i social e le videochiamate, superando le normali perplessità di ospiti decisamente poco abituati alle nuove tecnologie! L’assistenza medica e infermieristica costante ha permesso una precisa, puntuale ed efficace gestione sanitaria. La psicologa si è occupata della gestione dell’impatto psicologico dell’emergenza e della quarantena su Residenti, Familiari e Personale. Il Personale OSS e OSA ha avuto un ruolo fondamentale nel continuare a mantenere una “normalità” e quotidianità fatta, come sempre, di sorrisi, premure e attenzioni, anche quando di “normale” c’era ben poco! L’impegno adesso è quello di continuare a garantire gli stessi standard di sicurezza in vista di una graduale riapertura, consapevoli che l’idea stessa di RSA deve essere ripensata e riprogettata. Villa Rosa può contare sulla professionalità, preparazione e dedizione del suo Personale, guidati da Titolari e Direzione sempre in prima linea, e sulla fiducia e comprensione dei tanti che a loro affidano i propri cari. E sarà in grado di far fronte a questa nuova sfida, nonostante tutte le difficoltà, tra le quali l’ultima, in ordine di tempo, è quella del crollo di un ponte via di comunicazione fondamentale per Albiano e il suo presidio sanitario".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News