Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Febbraio - ore 00.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Anche l'Anpi spezzina contro "Occhi tra le foglie", spettacolo per le scuole pontremolesi

Anche l'Anpi spezzina contro "Occhi tra le foglie", spettacolo per le scuole pontremolesi

Lunigiana - La Sezione Centro dell’Anpi della Spezia esprime forte dissenso rispetto alla decisione dell’amministrazione comunale e della Pro Loco di Pontremoli di organizzare lo spettacolo “Occhi tra le foglie” per gli studenti delle scuole superiori in occasione del Giorno della Memoria.
"Il Giorno della Memoria - affermano la presidenza e il direttivo dell'Anpi spezzina - è stato istituito “in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti” e merita una riflessione ben diversa. Non spetta a noi formulare giudizi artistici sull’opera: ma essa propone un’immagine profondamente sbagliata della Resistenza pontremolese - fortemente intrecciata con quella spezzina - e racconta situazioni che mai si sono realmente verificate: partigiani che violentano giovani donne o uccidono presunte spie dei fascisti e altro ancora. E’ una narrazione completamente inventata, che nasconde le vere atrocità: quelle compiute dai nazifascisti, che nel Giorno della Memoria devono essere ricordate ai nostri giovani, non rimosse e cancellate.
La vicenda è particolarmente grave perché si inserisce in una fase in cui si stanno moltiplicando nel nostro Paese sotto varie sigle organizzazioni neofasciste e neonaziste che diffondono i virus della violenza, della discriminazione e del razzismo. A queste idee disumane va opposta una risposta umana, che metta al centro i valori della persona, della vita, della solidarietà, della democrazia: i grandi valori della lotta partigiana e della Costituzione nata dalla Resistenza. Nel dare questa risposta il terreno della formazione dei giovani e della memoria è decisivo: ecco perché l’iniziativa tenutasi a Pontremoli - che stravolge la verità storica - è un grave errore".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News