Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Ottobre - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Violenze sugli arbitri, in Liguria registrati 14 casi nel 2017/18

Tre episodi sono sfociati in violenza fisica grave. Sono gli stessi calciatori i primi responsabili.

I NUMERI DELLA VERGOGNA
Violenze sugli arbitri, in Liguria registrati 14 casi nel 2017/18

Liguria - Sono 14 i casi di violenza contro gli arbitri registrati nella stagione 2017/18 in Liguria. L'analisi, elaborata dall'Osservatorio violenza dell'Associazione italiana arbitri coordinato da Filippo Antonio Capellupo, mostra la persistenza di un fenomeno di cui molto poco si parla nel mondo del calcio italiano. Eppure anche lo scorso anno sono stati 452 i direttori di gara che hanno rischiato la propria incolumità sui campi del dilettantismo o che in ogni caso hanno lasciato gli stadi del pallone a livello dilettantistico avendo subito una qualche forma di violenza.

E' una piramide quella della pericolosità divisa per categoria. Alla base c'è la seconda con 109 episodi, seguita dalla prima (68), dalla promozione (22) e dall'eccellenza (11). In serie D, sempre più professionalizzata dopo la riforma della fu Lega Pro, nessun arbitro ha denunciato una lesione della propria persona. Ma è impressionante pensare che quasi una cinquantina di casi si sono avuti tra allievi, giovanissimi e juniores regionali dove l'età media è molto basse. Addirittura un episodio si è registrato anche tra gli esordienti, ovvero un campionato dove giocano ragazzini di 11 anni.

Le aggressioni sono per lo più di natura fisica: 318 casi, che 107 volte sono sfociate in violenza fisica grave. I tentativi di violenza sono stati 63, mentre per 59 volte si è trattato di lesioni di carattere morale. In Liguria le aggressioni gravi sono state tre, altrettante quelle morali e 8 le violenze fisiche. La maggior parte di questi gesti vergognosi vengono perpetrati dagli stessi calciatori (68% dei casi), poi dai dirigenti (22%) e nei restanti casi da soggetti estranei (tifosi, parenti dei giocatori etc.).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News