Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 23.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tarros sconfitta a Chiavari. Caluri: “Dobbiamo solo fare mea culpa”

Mentre nel pallone si esulta per la vittoria dello Spezia firmata da Maggiore, meno bene è andata ai cestisti in trasferta.

PADOVAN: "GIOCATO MALE"
Tarros sconfitta a Chiavari. Caluri: “Dobbiamo solo fare mea culpa”

Liguria - C'era riuscito sinora solo il Cus Genova a fermare la corsa della Tarros. Ce l'ha fatta, domenica, anche l'Aurora Chiavari che ha inflitto ai bianconeri la seconda sconfitta stagionale. Una sconfitta meritata, come hanno sottolineato il presidente Danilo Caluri ed il coach Andrea Padovan. “Abbiamo giocato male - commenta il patron bianconero - un atteggiamento mentale completamente sbagliato. Siamo corsi appresso a loro e, soprattutto con il basket che si gioca in questa categoria, per noi questo è un gravissimo errore. Non mi è piaciuta per nulla la nostra prestazione, soprattutto, appunto, a livello di approccio e di come abbiamo affrontato mentalmente la partita. Siamo stati avanti, anche di 12 punti, e siamo riusciti a perdere. Dobbiamo essere capaci di leggere la partita, non dobbiamo lasciare che la facciano gli avversari. Spero che la brutta prova di domenica ci dia gli stimoli per ribaltare tutto in chiave positiva, anche perchè venivamo da una serie di buone prestazioni. Certo il basket che si è visto a Chiavari non è il nostro, ma siamo stati noi a fare il loro gioco, non possiamo che recitare il mea culpa”.

Una partita non bella, senza dubbio, fisica, nervosa, con “mani addosso”, ma tutto questo non è e non deve essere un alibi. Di alibi, come sempre, non ne cerca il coach bianconero Andrea Padovan, che rende merito agli avversari: “Bravi loro, hanno dettato il loro gioco e noi ci siamo caduti. Hanno vinto meritatamente. Hanno messo sul parquet più intensità e più energia. Noi siamo stati in ritardo su molti palloni, abbiamo sbagliato tanto, sia in difesa che in attacco, con percentuali al tiro basse, ma soprattutto abbiamo sbagliato atteggiamento”. Bisogna senza dubbio ripartire subito. Ad attendere la Tarros è un'altra trasferta: domenica 11 febbraio i bianconeri saranno impegnati sul parquet della Pallacanestro Vado. Servirà, sicuramente, un altro approccio alla partita.

Aurora Chiavari - Spezia Basket Club Tarros: 68-66
(13-11; 22-37; 40-49)

Aurora Chiavari: Amisano 0, Ferri 17, Stefani 2, Calzolari 19, Costacurta 0, Pantic 2, Varrone 6, Muzzi 0, Poltoneri 7, Ciotoli 15. Coach: Marenco
Spezia Basket Club Tarros: Pipolo 10, Dalpadulo 1, Garibotto 6, Peychinov 17, Bracci 16, Petani 0, Tringale 0, Steffanini 9, Manzini 0, Canti 7, Coari 0. Coach Padovan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News