Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 04 Luglio - ore 22.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Una proposta di legge per sviluppare la balneazione "di terra"

Una proposta di legge per sviluppare la balneazione "di terra"

Liguria - E’ stata ufficialmente presentata dal consigliere regionale Giovanni De Paoli una proposta di legge recante disposizioni in materia di balneazione fluviale e lacuale.
“Ho presentato un progetto di legge - spiega il presidente della IV Commissione Territorio e Ambiente Giovanni De Paoli - che ha lo scopo di valorizzare i beni del demanio fluviale e lacuale del nostro territorio promuovendone la balneazione.”
“Con l’arrivo della stagione estiva - precisa De Paoli - la balneazione fluviale diventa una necessità per i cittadini che vivono nel nostro entroterra e una possibile e valida alternativa alle affollate località della costa, con l’evidente conseguenza di richiamare turismo.
Sono infatti sempre più frequentate le rive dei corsi d’acqua e dei laghi che si trovano nel nostro territorio e questa circostanza comporta una maggiore attenzione da parte delle amministrazioni locali chiamate ad offrire servizi sia ai residenti che ai turisti, laddove non esistano impianti sportivi e ricreativi.
Attrezzare, quindi, delle aree ben delimitate di corsi d’acqua interni, può rappresentare un significativo servizio alla collettività.
Il progetto, nel rispetto dei principi della normativa europea e nazionale in materia di acque balneabili, contiene disposizioni per l’individuazione delle aree di fiumi e laghi destinate alla balneazione e per l’effettuazione dei controlli sulla qualità delle acque, nonché per le informazioni al pubblico sulla balneabilità e gli adempimenti necessari per garantire la sicurezza dei bagnanti.
Allo scopo di favorire la balneazione, nell’ottica di sviluppo e tutela del territorio - conclude il consigliere De Paoli - ho previsto una norma che contempla, nei limiti della disponibilità del bilancio, la concessione di contributi regionali per la realizzazione di iniziative e progetti di Comuni o loro consorzi pubblici, oppure con la partecipazione di privati, che abbiano come obiettivo il miglioramento e il recupero ambientale delle aree demaniali destinate alla balneazione e la crescita del turismo.”

Giovanni De Paoli, presidente IV Commissione Territorio e Ambiente e consigliere regionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News