Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Maggio - ore 21.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Toti: "Segnali positivi, guai a buttare via tutto..."

Per la prima volta scende il numero degli ospedalizzati in Liguria ma il presidente ammonisce: "Continuiamo con il rispetto delle misure, firmata ordinanza in questo senso per la settimana che ci porta a Pasqua".

il punto della sera

Liguria - "Se ci sono dei risultati positivi è diretta conseguenza dei compartamenti portati avanti dalla maggior parte dei liguri. Ora non gettiamo tutto via, a partire dalla giornata di domani, domenica delle Palme, per tutta la prossima settimana che ci porterà alla Pasqua. Una Pasqua composta, ordinata, con poca gente in giro, ecco perché ho firmato un'ordinanza che va in questa direzione. Siamo al culmine dell'epidemia, stiamo iniziando a scendere". Il video-messaggio della sera del presidente ligure Giovanni Toti parte con una premessa comprensibile oltretutto in una giornata fortemente primaverile come quella odierna, che anticipa il lungo elenco di numeri, quelli del bollettino di questo sabato 4 aprile, già pubblicati in altro articolo. "Per la prima volta cala il numero degli ospedalizzati, un qualcosa di importante per riuscire a dare sempre le cure a tutti, cresce purtroppo il numero dei decessi. Aumenterà il numero delle convalescenze e con esso i posti letto che stiamo via via mettendo in campo, a partire dalla nave in porto a Genova".

Stamattina sono giunte 4 milioni di mascherine: "Centomila delle Fp2 sono andate all'ospedale San Martino, una buona parte andrà ai lavoratori del porto, poi i commercianti rimasti aperti, i cantieri edili dei lavori pubblici. La mascherina chirurgica non ferma il virus, ma permette di essere un po' più tranquilli sul posto di lavoro. Poi toccherà alla popolazione ligure, attraverso farmacie, edicole e tabacchine, con l'aiuto dei sindaci della Liguria per arrivare anche nelle case di chi non può uscire. Un milione di mascherine che servono per andare a fare la spesa, il tempo strettamente necessario per gli acquisti indispensabili, da fare in modo massiccio: possono essere anche usate più volte se il tempo di utilizzo è ridotto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




VIDEOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News