Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Giugno - ore 14.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Toti: "No alla riforma del Titolo V, difendiamo le autonomie locali"

Toti: `No alla riforma del Titolo V, difendiamo le autonomie locali`

Liguria - “Sul sito di Regione Liguria sono state pubblicate informazioni relative ad un vertice istituzionale organizzato insieme a Veneto e Lombardia: le tre Regioni, con delibere approvate dalle rispettive Giunte, hanno formalmente sottoscritto un documento di analisi critica della riforma che il Governo propone per modificare il Titolo V della Costituzione, spogliando le Regioni stesse e le autonomie locali di molte funzioni oggi assegnate loro dalla Carta fondamentale dello Stato. Le Regioni Liguria, Lombardia e Veneto, insieme a numerosi Sindaci, hanno altresì deciso di costituire un comitato istituzionale (non politico) del No, proprio a difesa di quella autonomia che la stessa Carta Costituzionale definisce una prerogativa da valorizzare”. E’ quanto afferma il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, in merito al comunicato stampa diffuso dal Partito Democratico sul vertice trilaterale sulla riforma costituzionale che si è svolto oggi a Milano.
“Ricordo che, allo stesso modo, solo qualche mese fa, numerose Regioni (anche con amministrazioni di centro-sinistra) - aggiunge il governatore Toti - avevano deciso di costituirsi in comitato promotore di un referendum sulle trivelle. Quella del Pd ligure appare l'ennesima polemica strumentale e insensata, tanto più indecente visto che proviene da esponenti di un partito che, con il proprio Premier e il proprio Governo, utilizza ogni mezzo e ogni canale per la propria propaganda, con tour promozionali contrabbandati per viaggi di Stato a spese del contribuente, spot ingannevoli e occupazione militare della Tv pubblica, e-mail spedite da indirizzi ministeriali per invitare sindaci ed amministratori ad aderire ai comitati del Si. Sulla cultura istituzionale del Pd e del suo Governo, questo è certo – conclude - i cittadini italiani si sono già fatti una idea che trasformeranno in voto il prossimo 4 dicembre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure