Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 23.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Toti: "A ottobre le primarie. E' giunto il momento di cambiare"

Il governatore ligure ha presentato al Brancaccio "L'Italia in crescita". In prima fila l'assessore Giampedrone, mentre la sindaca di Sarzana Ponzanelli interviene insieme a tre altre amministratrici.

La convention
Toti: "A ottobre le primarie. E' giunto il momento di cambiare"

Liguria - "Libertà è partecipazione, copyright Gaber, anche se Forza Italia è poco abituata a questo esercizio. Le centinaia di militanti e amministratori che ieri hanno partecipato alla convention del Brancaccio hanno sottratto qualche ora al loro tempo libero, ma certamente hanno dato il loro contributo al futuro di un movimento politico che altri in questi ultimi anni di chiusura e autoreferenzialità hanno affossato. Ringrazio chi c’era e chi ha avuto il coraggio, nonostante le pressioni, di essere presente e mettersi in discussione.
E... se le “facce note” in platea mancavano forse era perché lì al Brancaccio c’era tanta gente che pensa che quelle “facce“ sia giunto il momento di cambiarle! Noi andiamo avanti verso il futuro e non ci rassegneremo mai al declino". Giovanni Toti commenta così l'esito della convention del movimento "L'Italia in crescita" che si è svolta ieri a Roma e che ha raccolto un pubblico numerosissimo, nonostante il diktat con il quale Silvio Berlusconi aveva minacciato di cacciare da Forza Italia chi partecipasse all'iniziativa del governatore della Regione Liguria. Al Brancaccio c'erano 1.450 persone tra parlamentari, sindaci e amministratori locali, assessori e consiglieri regionali. Tra loro, in prima fila, Giacomo Giampedrone e il primo cittadino di Sarzana, Cristina Ponzanelli, che è anche salita sul palco per uno dei quattro interventi di altrettante amministratrici locali.

"La politica - ha detto ieri Toti - è una grande passione e non permettiamo a nessuno di ucciderla. Sono pronto per “la rivoluzione di ottobre” con le primarie. Dobbiamo continuare ad essere un movimento di popolo che parli e dia risposte alla gente. Molto è cambiato in Italia ma noi non abbiamo saputo cogliere quanto stava accadendo. Il centrodestra è una macchina straordinaria ma solo grazie alla Lega che da sola prende il 40% dell’elettorato, mentre Forza Italia e Fratelli d’Italia valgono in due circa il 12%. Il centrodestra governa ovunque tranne che a Roma", ha sottolineato il presidente ligure.
Toti ha poi spiegato: "La mia intenzione non è quella di dividere il partito. Ho accettato di fare il coordinatore di Forza Italia per un motivo preciso, arrivare alle primarie e scegliere la figura giusta per rappresentarci".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News