Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 21.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tecniche salvavita per bambini, approvata nuova legge in Regione

Tecniche salvavita per bambini, approvata nuova legge in Regione

Liguria - Approvata nuova legge sulla diffusione delle tecniche salvavita per i bimbi, coinvolti genitori e operatori degli asili liguri.

“Una maggiore tranquillità per i genitori liguri e un aiuto alle nostre famiglie. L’Assemblea legislativa della Liguria oggi ha approvato all’unanimità la nuova legge sulla diffusione delle tecniche salvavita che riguardano la disostruzione pediatrica e la rianimazione cardiopolmonare”. Lo ha dichiarato oggi il vice capogruppo Paolo Ardenti (Lega).

“Con questa legge – ha spiegato Ardenti – diamo ai genitori gli strumenti e le conoscenze necessarie per affrontare con piena consapevolezza eventuali emergenze. Si tratta quindi di un provvedimento di buonsenso, che coinvolge anche gli operatori degli asili sul nostro territorio.

Purtroppo, in Italia è stato rilevato che il 27% dei decessi infantili avviene per soffocamento causato da inalazioni di cibo o da corpi estranei, come caramelle, pezzetti di carne, uva, noci, ma anche monete, palloncini sgonfi, palline di gomma e altri alimenti od oggetti, apparentemente innocui, che invece possono rappresentare un grave pericolo soprattutto per i più piccoli.

In Liguria, tra il 2011 e il 2012, si sono verificati casi di ostruzione delle vie aeree che hanno portato alla morte di quattro bambini.

Inoltre, più del 50% dei decessi complessivi per inalazione di corpi estranei è avvenuto tra 0 e 4 anni di età, con un picco di incidenza massimo tra i 2 mesi e 2 anni di vita.

Secondo gli esperti, la causa è dovuta non solo al corpo estraneo ingerito accidentalmente, ma soprattutto al fatto che chi assiste i bimbi nei primi momenti di emergenza non risulta adeguatamente preparato per eseguire adeguate manovre di soccorso”.

Per Valter Ferrando, consigliere regionale del Pd ligure, si tratta di "un provvedimento molto importante, chiesto da tempo dai pediatri, che contribuirà a salvare alcune vite umane. Ogni anno in Italia, infatti, numerose famiglie sono colpite dalla tragedia della morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo. Morti accidentali che è possibile evitare se le persone presenti nei primi momenti di emergenza sono preparate a eseguire adeguate manovre di primo soccorso. Questa legge ha come obiettivo la promozione di iniziative di primo soccorso attraverso corsi formativi per l’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici in ambiente extraospedaliero, come le scuole. Un'iniziativa pregevole, piena di buon senso e umanità, un segnale di una buona politica".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News