Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Strappo FdI, scricchiolio del centrodestra. Pd: "Unità maggioranza è foglia di fico"

Strappo FdI, scricchiolio del centrodestra. Pd: `Unità maggioranza è foglia di fico`

Liguria - “Al di là del curriculum di altissimo livello, penso sia più opportuno, nell’interesse dei pazienti liguri, scegliere persone competenti che ben conoscono il territorio e le problematiche della nostra sanità, anziché cercare fuori regione professionalità, seppur di indiscutibile valore”. Lo dichiara Matteo Rosso, medico e presidente della commissione Sanità in Regione Liguria, motivando il proprio voto contrario alla nomina di Marzio Maccarini nel Consiglio di indirizzo e verifica dell’Istituto per la ricerca contro il cancro del San Martino Ist. “In Liguria – continua Rosso – in ambito sanitario, abbiamo persone competenti, serie e capaci, che conoscono molto bene la situazione della sanità della nostra regione, le problematiche connesse a una popolazione anziana che deve essere seguita con la massima attenzione e sensibilità nei bisogni sanitari quotidiani. Penso che ora sia il momento di valorizzare i nostri professionisti, senza doverli cercare in altre regioni”.

I consiglieri Pd Raffella Paita e Valter Ferrando non hanno perso l'occasione per sottolineare il passo falso del centrodestra. "La maggioranza è andata sotto in Commissione I di fronte all’ennesima nomina lombarda in sanità - così i dem in una nota -. A mandare all’aria la presunta compattezza del centrodestra ligure è stata la tentata nomina del rappresentate regionale in seno al Consiglio di indirizzo e verifica dell’Irccs (Azienda ospedaliera universitaria) San Martino-Ist Istituto nazionale per la ricerca sul Cancro: Marzio Maccarini. Questa volta, infatti, di fronte all’ennesima imposizione dei cugini lombardi il consigliere regionale di Fratelli d’Italia e presidente della Commissione Sanità Matteo Rosso si è ribellato e ha votato contro (in accordo col vicepresidente Pd Valter Ferrando, stanco di questa continua mortificazione delle competenze liguri), provocando la bocciatura del parere, visto che ai suoi voti si sono sommati quelli del Pd e del resto della minoranza. È finita pertanto 17 a 14. E, particolare non da poco, con il voto contrario di Rosso è stato rappresentato anche l’assessore Berrino (Fratelli d’Italia), che aveva votato a favore in Giunta, ma che poi si è messo di traverso nella Commissione consiliare. Premesso che per noi Rosso ha fatto benissimo a opporsi a questa nomina, che dimostra ancora una volta la disistima da parte di Toti e co. nei confronti delle competenze liguri (un’ossessione ai limiti del persecutorio), c’è da dire che la tanto decantata unità della maggioranza di centrodestra è evidentemente una foglia di fico, prontamente caduta dopo le elezioni amministrative di giugno. Ne vedremo delle belle".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure