Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre - ore 22.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sansa: "Toti si è reso conto di cosa accade alla Spezia?"

La replica del coordinamento della Lista Toti: "I suoi contenuti sono mendaci, strumentali e di una bassezza senza fine".

Botta e risposta

Liguria - Il cluster spezzino dei contagi da Covid-19 si fa sempre più preoccupante. Una preoccupazione intercettata dal candidato presidente della Regione Liguria, Ferruccio Sansa, che si rivolge direttamente all'attuale presidente della giunta regionale: "Presidente Toti, si rende conto di quello che sta succedendo alla Spezia? Ci sono 573 positivi, più di quanti ce ne fossero ad aprile nel momento di picco del Covid. Ci sono 93 nuovi positivi in un giorno. Il rapporto tra positivi e testati è dell'8,6 per cento, quasi quattro volte la media italiana e molto più di quanto consiglia l'Oms per cercare di tenere sotto controllo l'epidemia. Lei ha dichiarato che il cluster è sotto controllo, ma pare che non sia così, la gente non le crede più. Le persone a Spezia hanno paura per gli anziani, temono che si ammalino. Ci sono già persone in terapia intensiva, molte più della media nazionale. Si teme per i ragazzi che vanno a scuola: avete assicurato la sicurezza sugli autobus? Avete assicurato la sicurezza nelle scuole? I locali dove andranno i nostri bambini sono sicuri, sono sanificati? Abbiamo visto una sua fotografia mentre mangia la focaccia, forse ora è il momento di pensare alla Spezia".

Non si fa attendere la risposta del comitato a sostegno del presidente uscente, Giovanni Toti. "Sansa che soffre della sindrome della sedia vuota (quella del presidente Toti), lamenta l’assenza di un confronto con il governatore, ma non prova neanche un po’ di vergogna a parlare della gestione dell’emergenza sanitaria del secolo, usando il Covid per fini elettorali, mentendo, facendo leva sulle paure della gente. Ma come si può prevedere un confronto con un soggetto del genere, i cui contenuti sono mendaci, strumentali e di una bassezza senza fine? Ma chi ne sente il bisogno? Di sicuro non i liguri! Da mesi in Liguria non solo l’amministrazione ma soprattutto in nostri medici, gli infermieri, gli operatori che hanno rischiato vita e salute per far fronte alla pandemia, sono in prima linea, lavorando giorno e notte per gestire al meglio l’emergenza. E Sansa, dall’alto della sua villetta di Sant’Ilario, avendo gestito nella vita al massimo una riunione di condominio (ah no, lui nei condomini non ci vive!) vuole speculare sulla salute dei suoi concittadini? Manca poco dai, Sansa trovi qualche argomento vero, verificato e utile per il futuro di questa regione e non sparate elettorali per tentare di raccimolare qualche voto. Si confronti con se stesso, allo specchio, e con suoi sostenitori, con cui sembra non trovare neanche un punto di accordo, ce la potete fare. O forse no”. Lo scrive in una nota Matteo Cozzani, coordinatore della Lista Toti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News