Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Gennaio - ore 23.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Roberto Centi eletto Presidente della Commissione Antimafia del consiglio regionale

Sansa: "Abbiamo voluto che fosse lui, stimato professore, anche per coinvolgere i giovani nella decisiva battaglia contro le mafie".

votato all'unanimità
Roberto Centi eletto Presidente della Commissione Antimafia del consiglio regionale

Liguria - Il consigliere regionale spezzino Roberto Centi, eletto nelle file della Lista Sansa, è stato votato all'unanimità come Presidente della Commissione permanente Antimafia del consiglio regionale. "Sono onorato di essere stato eletto presidente di una Commissione così importante per i nostri territori, in alcuni dei quali si può parlare non tanto di infiltrazione mafiosa, quanto di vera e propria integrazione in settori del tessuto economico - ha detto a margine il professore -. Questa commissione è di nuova istituzione e necessita di un lavoro puntuale ed accurato: dall'approfondimento della natura e delle caratteristiche dei mutamenti del fenomeno mafioso sul territorio ligure, all'analisi delle modalità di difesa del sistema degli appalti da condizionamenti mafiosi nelle opere pubbliche; dal quadro dell'impatto negativo che le associazioni mafiose possono produrre sotto il profilo economico e sociale allo studio della normativa vigente per la prevenzione e il contrasto della criminalità mafiosa; dalle norme sulla confisca dei beni e sul loro uso sociale alla verifica delle iniziative prevenzione e contrasto ai fenomeni criminali".

Accanto a queste essenziali funzioni di studio, analisi e monitoraggio, la commissione ha il compito fondamentale di proporre iniziative che favoriscano la condanna sociale del fenomeno mafioso e che rafforzino la cultura della legalità. Azioni ad ampio raggio da svolgersi nelle scuole di ogni ordine e grado, in ambito universitario, attraverso una proficua interazione con diverse facoltà, e sul territorio. Progetti culturali che siano germe vivo per la nascita e lo sviluppo di una riprovazione collettiva dei fenomeni mafiosi e corruttivi che, partendo dai giovani, attecchisca in tutte le fasce di popolazione. "Spero veramente di essere all'altezza del compito; ringrazio chi ha avuto fiducia nella mia persona e tutti i colleghi della commissione per il lavoro che affronteremo insieme".

"Abbiamo voluto che fosse lui, stimato professore, anche per coinvolgere i giovani nella decisiva battaglia contro le mafie. E' importante soprattutto per la Liguria che, dispiace ammetterlo, è terra di mafia. Il primo passo è, quindi, acquistarne consapevolezza. Come Lista Sansa, vogliamo costruire una rete con associazione e persone che, sul nostro territorio, così come nelle altre Regioni, combattono ogni giorno la criminalità organizzata. Dalla Sicilia alla Lombardia. Sarà una grande sfida mettere insieme persone e forze nuove. Siamo orgogliosi che sia Roberto Centi a ricoprire questo incarico. La mafia, come diceva Giovanni Falcone, non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine". Così Ferruccio Sansa, consigliere della Lista Sansa Presidente, sull'elezione di Roberto Centi alla presidenza della Commissione antimafia della Regione Liguria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News