Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Gennaio - ore 23.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pesanti richieste di condanna nel processo per le "spese pazze" in Regione

Chiesti 6 anni per Scialfa, 4 anni e 8 mesi per Fusco e Paladini. De Lucchi verso l'assoluzione

Pesanti richieste di condanna nel processo per le `spese pazze` in Regione

Liguria - Il sostituto procuratore Francesco Pinto ha presentato le richieste di condanna per gli ex consiglieri regionali Idv accusati di aver utilizzato fondi pubblici riservati all’attività politica per spese personali fra il 2010 e il 2012: al banco degli imputati ci sono Nicolò Scialfa, ex vicepresidente della Regione, Marilyn Fusco, a sua volta ex vicepresidente ed ex assessore alle Infrastrutture, l’ex deputato Giovanni Paladini e l’ex tesoriere del gruppo Giorgio De Lucchi. Il magistrato Pinto ha chiesto sei anni di carcere per l’ex vicepresidente, più leggera la richiesta di carcerazione per Fusco e Paladini: quattro anni e otto mesi di reclusione.

Spese pazze
- Scialfa, Fusco e Paladini devono rispondere dell’accusa di peculato in concorso per aver pagato con fondi destinati al gruppo Idv in Regione vini, spese per il parrucchiere, corse in taxi, viaggi, cibo per animali e altri beni certamente non riconducibili all’attività politica. Scialfa secondo l’accusa sarebbe responsabile anche di due falsi verbali; i documenti attestano lo svolgimento dell’assemblea per l’approvazione del rendiconto spese dell’Idv per il periodo tra il 2010 e il 2011. De Lucchi infine è imputato di appropriazione indebita, per le attività svolte nella sua veste di tesoriere, anche se per lui è stata chiesta l’assoluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure